A- A+
Cronache
Inchiesta Covid, bene fare chiarezza: ma si indaghi anche sulla Lombardia

Covid, l'inchiesta della Procura di Bergamo e l'azione di Report

Sulla vicenda Covid è arrivato il momento di fare chiarezza e soprattutto di liberare la questione dal campo della politica. Tutto quello che è accaduto dal febbraio 2020 sta lentamente venendo a galla grazie alla meritoria inchiesta della Procura di Bergamo. I fatti sono così tanti e gravi che neppure ce la si fa a riordinarli tutti. Sono troppi.

Si affastellano, si sommano, ci vorrebbero libri e libri oppure una trasmissione televisiva. In questo senso occorre ricordare la meritoria azione di Report di Sigfrido Ranucci che ha scoperto e disvelato fatti incredibili, come il mancato aggiornamento da parte del Ministero della Salute -e per cui sono indagati diversi ex ministri- del piano antinfluenzale che poteva essere utilizzato anche per il Covid e salvare molte vite umane e di tante altre “perle”.

L’inchiesta si chiama “Ritorno a Bergamo” ed è andata in onda lo scorso 10 aprile. Si parte da una ricostruzione di come eravamo messi tre anni fa, con le code ai supermercati, con i camion carichi di deceduti che facevano la fila per uscire da Bergamo, con le terapie intensive al collasso. E poi quella scena da film horror con Papa Francesco che da solo, in una San Pietro notturna deserta e desolata, celebra i riti pasquali durante un temporale, con i fulmini che squarciano le tenebre e si ammassano sul Vaticano. A ben pensarci tutti noi abbiamo dei ricordi indelebili di quello che è accaduto. Più di tre mesi chiusi in casa, con la Meloni che faceva jogging su e giù per Via Perego a Mostacciano, a chiarire che la pandemia rendeva tutti uguali e fragili rispetto ai precari equilibri psicologici. Gli assurdi calcoli geometrici per capire cosa volesse dire che “ci si doveva muovere in un raggio di 100 metri dalla propria residenza”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
covidcovid bergamo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Carlo pareggia i... Conti con Amadeus a Sanremo: sarà il conduttore del Festival per i prossimi due anni

L'annuncio Rai

Carlo pareggia i... Conti con Amadeus a Sanremo: sarà il conduttore del Festival per i prossimi due anni


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna





motori
Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.