A- A+
Cronache
Licenziato al primo giorno di lavoro: shopping con i bancomat dei colleghi

Frosinone, il fattorino ladro di bancomat: una storia incredibile

Non è durato nemmeno un giorno il lavoro per un 50enne di Morolo, in provincia di Frosinone. L'uomo era stato assunto come fattorino ma invece di distribuire pacchi ha preferito svuotare gli armadietti dei colleghi: licenziato in tronco. Il neoassunto - si legge su Repubblica - che vive ancora in casa con i genitori, aveva preso servizio come fattorino in una piccola azienda del posto, quando ha pensato di rubare all'interno dell'azienda. Prima di uscire per recapitare alcune consegne ha derubato i colleghi dei portafogli, con i contanti e le carte di credito.

Poi - prosegue Repubblica - invece di recapitare la merce ai clienti è andato a fare shopping con i bancomat appena rubati e si è rinnovato il guardaroba. È tornato in sede con l’auto piena dei pacchi. I colleghi, che nel frattempo si erano accorti di essere stati ripuliti dei loro effetti personali, non ci hanno messo molto a capire che era stato lui. Così il 50enne è stato licenziato in tronco ed è tornato a casa da mamma e papà.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache frosinone
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO





motori
Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.