A- A+
Cronache
Migranti, doppia tragedia nel Mediterraneo: decine di morti e dispersi

Migranti, doppia tragedia nel Mediterraneo: decine di morti e dispersi a largo di Calabria e Lampedusa

Doppia tragedia migranti nel Mediterraneo. Una cinquantina di persone risultano disperse a causa del ribaltamento, a circa cento miglia dalla costa della Calabria, della barca a vela sulla quale viaggiavano. La nave Nadir ha invece soccorso al largo della Libia e a sud di Lampedusa 51 migranti a bordo di un'imbarcazione di legno in difficoltà. "Il salvataggio è arrivato troppo tardi per 10 persone", fa sapere la ong ResQship. In soccorso dell'imbarcazione ribaltatasi al largo della Calabria è arrivato un mercantile, che ha messo in salvo i 12 superstiti, tra i quali una donna incinta, su un'unità della guardia costiera, che è poi approdata a Roccella Ionica. In porto è stato trasferito anche il cadavere di una donna morta dopo essere finita in mare. I profughi che viaggiavano a bordo dell'imbarcazione erano partiti da un porto della Turchia.

LEGGI ANCHE: Migranti, "Centri per il rimpatrio fuori controllo". L'inchiesta

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.