A- A+
Cronache
Morta facendo rafting, dieci indagati. Per la Procura non è stato un incidente
Denise Galatà

Denise Galatà morta facendo rafting, il caso si ingigantisce

Sembrava un semplice ma drammatico incidente quello costato la vita a Denise Galatà, la 18enne sbalzata dal gommone e finita in acqua mentre faceva rafting con i suoi compagni in gita scolastica sul fiume Lao nel parco del Pollino. Ma per la Procura di Castrovilli che indaga sulla morte della ragazza, ripescata dall'acqua solo giorni dopo e ormai purtroppo senza più niente da fare - si legge su Repubblica - dietro a quella caduta ci sarebbero responsabilità precise. Per questo sono state iscritte nel registro degli indagati dieci persone. Tra gli indagati ci sono anche il sindaco di Laino Borgo, Mariangelina Russo, i responsabili della "Pollino rafting" e sette guide della stessa società che è stata posta sotto sequestro. Stop alle escursioni in gommone fino a data da destinarsi.

Leggi anche: Cosenza, studentessa dispersa facendo rafting: ritrovato il corpo

Leggi anche: Giulia Tramontano, il killer: "Si è ferita gravemente tagliando i pomodori"

E' stata ascoltata per quattro ore dagli ispettori dell'Ufficio scolastico regionale - prosegue Repubblica - la dirigente scolastica del liceo di Polistena frequentato dalla diciottenne. La testimonianza di una compagna di classe che era con Denise su quel gommone: "Erano circa le 14.30 – racconta ora l’amica di Denise rientrata a Polistena all’alba – quando siamo saliti sugli otto gommoni per fare il percorso di rafting su quel fiume. Siamo arrivati un'ora prima, poi, il tempo di prepararci e indossare caschetti e salvagente e siamo saliti sui gommoni. Denise – racconta la giovane singhiozzando – era sul mio gommone ed anche lei è caduta. Pensavo di morire, poi qualcuno è riuscito ad agganciarmi portandomi a riva. Vicino a me ho visto il caschetto che indossava Denise".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
denise galatàrafting
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


in vetrina
Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore





motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.