A- A+
Cronache
Nuoro, boss evaso: aveva le chiavi del cortile. Ora è caccia ai complici

Nuoro, le novità della rocambolesca fuga del boss dal carcere: aveva le chiavi del cortile

Emergono nuovi particolari sull'evasione del boss evaso dal carcere Badu 'e Carros di Nuoro. Marco Raduano era in possesso delle chiavi per uscire dal reparto di massima sicurezza e raggiungere il cortile della struttura. La fuga rocambolesca del 39 pugliese, esponente della mala foggiana, che stava scontando una pena a 19 anni di reclusione, ogni giorno si arricchisce di nuovi tasselli. Ora è scattata la caccia a complici e fiancheggiatori in tutta la provincia, con controlli rafforzati in tutti i porti e gli aeroporti della Sardegna.

LEGGI ANCHE: Nuoro, ergastolano fugge dal carcere di massima sicurezza

Nuoro, il boss aveva le chiavi del cortile che gli hanno permesso di evadere

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bossevasonuoro
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"





motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.