A- A+
Cronache
Napoli, ondata di arresti dopo la guerriglia: cosa c'è dietro l'odio ultras

Napoli, dopo la guerriglia che si è scatenata in città con gli ultrà dell'Eintracht Francoforte, sono scattati otto arresti

Per gli scontri avvenuti a Napoli, fino a ora, sono otto i tifosi arrestati prima e dopo la partita di Champions League contro l'Eintracht Francoforte vinta ieri sera (15 marzo) al Maradona dalla squadra di Spalletti. Come scrive l'AGI, di questi, 5 sono italiani e 3 tedeschi. Sei, invece, sono i feriti tra le forze dell'ordine

Questo dato è stato fornito dal questore del capoluogo campano, Alessandro Giuliano, in un incontro con la stampa al termine del Comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura. Il questore precisa che le indagini "sono ancora in corso attraverso l'esame delle immagini" di videosorveglianza, girate dalle forze dell'ordine o presenti nei social.

LEGGI ANCHE:  Il coro per strada dei tifosi dell'Eitracht: "Napoli vaff..."

A riportare ferite o contusioni negli scontri avvenuti ieri nel centro di Napoli tra forze dell'ordine, tifosi dell' Eintracht Francoforte e ultrà del Napoli sono state 6 persone,  tutte appartenenti alle forze dell'ordine. Tra i feriti ci sono un dirigente della polizia e un carabiniere. "È da sottolineare il risultato che ci prefiggevamo dal primo momento, quello di tenere separate le tifoserie avversarie - dice il questore - anche nei momenti di maggiore criticità, le tifoserie non sono venute a contatto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestieintrachteintracht francofortenapoli
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici





motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.