A- A+
Cronache
Orlandi, giallo sulla lettera del vescovo di Canterbury: "Voglio spiegazioni"
Pietro Orlandi

Caso Orlandi, il mistero della lettera con quella firma autentica

Sul caso Emanuela Orlandi emergono nuove indiscrezioni, che se confermate nei fatti avrebbero del clamoroso, ma per ora si tratta solo di ipotesi. Il fratello della ragazza scomparsa ormai quarant'anni fa e mai più ritrovata, rivela - e lo riporta il Domani - di aver consegnato ai pm del Vaticano che indagano sulla scomparsa di sua sorella una lettera dell'ex arcivescovo di Canterbury George Carey, indirizzata al cardinale Ugo Poletti, l'alto prelato del Vaticano che diede il nulla osta per far seppellire a Sant'Apollinare il boss della Magliana De Pedis.

Nella missiva a cui fa riferimento Pietro Orlandi, che ora è nelle mani dei procuratori della Chiesa che indagano sulla scomparsa della ragazza, l’arcivescovo di Canterbury chiede al cardinale Poletti un incontro "sulla situazione" della ragazza. Ma sulla questione è intervenuto il diretto interessato e la sua è stata una mezza smentita. L'ex arcivescovo di Canterbury, infatti, sostiene che "la firma è genuina, ma ne testo della lettera ci sono errori di grammatica", e questo lo fanno dubitare sull'autenticità. Resta insomma un giallo su quel documento, l'ennesimo. La vicenda resta un mistero e probabilmente non si conoscerà mai la verità. Potrebbe trattarsi anche dell'ennesimo depistaggio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caso orlandi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.