A- A+
Cronache
Padre Georg fatto fuori da Papa Francesco e sbolognato in Costa Rica

Padre Georg sbolognato in Costa Rica: la nuova vita dell'ex fedelissimo di Ratzinger 

 

8 d.C., Tomi, Costanza (attuale Romania). Il poeta Ovidio viene esiliato dall’imperatore Augusto in un inospitale porto e scrive: «Perdiderint cum me duo crimina, carmen et erroralterius facti culpa silenda mihi» e cioè: «Due crimini mi hanno perduto, un carme e un errore:del secondo debbo tacere le mie colpe»

Potremmo dire lo stesso di Padre Georg Gänswein. È stato perduto da un carmen e cioè il libro, “Nient’altro che la verità” e da un crimen che –come nel caso di Ovidio- non possiamo sapere. Le indiscrezioni sulla possibile fine della telenovela che vede coinvolto l’ex segretario di Papa Benedetto XVI sono trapelate l’altro ieri nel sito spagnolo Religion Digital, di solito ben informato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
padre georgpapa francesco
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia





motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.