A- A+
Cronache
"Pamela ha reagito allo stupro". Oseghale all'ergastolo, ecco le motivazioni

Omicidio Mastropietro, le motivazioni dell'ergastolo: "Oseghale l'ha uccisa perchè Pamela si è ribellata alla violenza"

Sono arrivate, dopo una lunga attesa, le motivazioni della Corte di assise di appello di Perugia che confermano l’ergastolo per Innocent Oseghale, il nigeriano accusato di aver violentato, ucciso e fatto a pezzi la 18enne Pamela Mastropietro. Poco tempo fa lo stesso, dal carcere, aveva scritto una lunga lettera in cui negava con forza la violenza sessuale e l’omicidio, chiedendo perdono per aver violato il corpo senza vita della giovane.

LEGGI ANCHE: Oseghale: "Pamela? L’ho fatta a pezzi per paura. Pensavo stesse dormendo"

Ma la Corte ha così motivato: "Si ritiene fondatamente affermata la ricorrenza della contestata aggravante a carico dell'imputato" ossia "aver commesso l'omicidio in occasione della commissione del delitto di violenza sessuale". C'è stata una "iniziale violenza di tipo costrittivo - divenuta 'necessaria', nel palesato dissenso di Pamela una volta resasi conto delle reali intenzioni del suo partner" che secondo quanto ricostruito dalla Corte ha voluto un rapporto non protetto. In seguito c'è stato un "approfittamento dello stato soporoso ormai completamente manifestatosi nella vittima" che, come ricostruito, era sotto l'effetto di droga.

Secondo la Corte "Oseghale, pretendendo al fine di consumare un rapporto senza protezione alcuna in difformità dagli accordi esplicitamente presi (o comunque implicitamente sottintesi) aveva preso dapprima a percuoterla e colpirla per vincere la resistenza della ragazza che, però, diveniva sempre più flebile al progressivo manifestarsi degli effetti dello stupefacente appena assunto". Poi iniziato l'effetto della droga sulla ragazza "aveva portato a termine l'atto sessuale" senza curarsi "di utilizzare protezione alcuna".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
appelloergastolomotivazionioseghalepamela mastropietroviolenza sessuale
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


in vetrina
Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn

Netflix, non solo serie tv e film: ora lancia la sua linea di pop corn





motori
La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.