A- A+
Cronache
Pasta, glifosato in quasi tutte le marche, solo una si salva. Ecco quale

Allarme nella pasta: trovato il glifosato. Solo un marchio tra tanti si salva. Ecco quale è

La cura in quello che mangiamo, ogni giorno, è sempre ad alti livelli. Negli ultimi tempi c'è molta attenzione sulla pasta e sulla presenza o meno di pesticidi utilizzati in agricoltura. Questi rischiamo di assumerli ogni giorno attraverso alimenti che ne sono entrati a contatto. Secondo uno studio la pasta sicura ed esente da sostanze chimiche dannose è sicuramente quella biologica.  Nella pasta biologica non si utilizzano prodotti chimici e pesticidi, quindi si ottiene un prodotto finale privo di queste sostanze che non solo sono dannosi per l’uomo, ma anche per l’ambiente.

Non tutti riescono ad acquistare la pasta biologica, che ha un costo più elevato, quindi si preferisce consumare quella non biologica per risparmiare qualcosina a fine mese. Tutto questo a caro prezzo, perché i consumatori finiscono colo portare in tavola prodotti, in questo caso la pasta, con residui di pesticidi. Oggi vediamo quale marchio non presenta pesticidi.

LEGGI ANCHE: Glifosato, l'Ue mette nel mirino Monsanto: "Pressioni sui pareri dell'Oms"

Pasta, in alcuni marchi presenti sugli scaffali sono state trovate tracce di Glifosato

Secondo lo studio pubblicato dalla rivista svizzera K-Tipp, che ha effettuato un test su ben 18 marchi diversi di pasta, che vengono commercializzati in Italia e anche in altri paesi europei. Dei 18 marchi di pasta testati: 13 erano prodotti con grano duro, mentre 5 con grano proveniente da agricoltura biologica. L’obiettivo del test era quello di ricercare la presenza di glifosato, uno dei pesticidi più diffuso ed utilizzato in agricoltura. Questo non è ancora stato vietato anche se ci sono dei limiti massimi di legge da rispettare.

LEGGI ANCHE: Pasta pesticidi, la lista delle marche "peggiori". Leggere attentamente

Dal test, l’unica pasta non proveniente da agricoltura biologica e priva di pesticidi è la pasta Barilla. Il noto marchio di pasta italiano è consumato ed è venduto anche in molti altri paesi europei. Lo studio è stato effettuato su due formati di pasta, e sia sul grano duro che quello integrale. I formati privi di pesticidi sono gli spaghettoni e le penne rigate integrali. Quindi questi sono i due formati più sicuri da acquistare al supermercato. Naturalmente anche tutti i prodotti di pasta biologici hanno superato il test. Inoltre, la pasta Barilla non contiene nenanche il Pirimifos, una sostanza insetticida che si adopera in agricoltura, molto tossica per gli animali acquatici ma anche per l’uomo.

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

Guarda il video

Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey





motori
Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.