A- A+
Cronache
Pedofilia, caso don Caramia: la Cassazione lo spedisce in carcere per 8 anni

Caso don Caramia, era stato denunciato da un pediatra nel 2015. Il suo nome già presente in precedenti inchieste

Capitolo finale per don Francesco Caramia, originario di Mesagne in provincia di Brindisi: condannato in via definitiva dalla Terza Sezione penale della Cassazione per il reato di abusi sessuali su un chierichetto di 11 anni, sconterà otto anni di carcere. La famiglia e il minore si costituiscono parte civile assistiti dall'avvocato Carmela Roma.

Si è conclusa il 7 giugno 2023 con una sentenza di condanna in via definitiva una delle inquietanti vicende che da un po’ di anni ruotano attorno alle chiese della diocesi di Brindisi e che muove la Procura a indagare su un caso alla Spotlight.

Perché quello relativo a don Francesco Caramia, ex parroco della chiesa di San Giustino de Jacobis, al rione Bozzano, non è certamente l’unico: dal 2016 quatto i preti coinvolti, tra cui un altro condannato per abusi sessuali su due chierichetti, don Giampiero Peschiulli, 73enne all’epoca dei fatti (oggi 81), parroco a Santa Lucia, e Francesco Legrottaglie (oggi 75 anni), ex parroco di Ostuni e cappellano dell’ospedale “A. Perrino” di Brindisi, già condannato due volte, e arrestato per pedopornografia.

LEGGI ANCHE: “Battute sui gay-soprannomi da donna”,presunti abusi sui chierichetti del Papa

Iscriviti alla newsletter
Tags:
don caramiapedofilia
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video

Arriva Storie Brevi

Annalisa e Tananai in versione Bonnie e Clyde. Video


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"





motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.