A- A+
Cronache
Pozzuoli, sfonda l’ingresso del Comune a bordo di un bus e poi gli dà fuoco
Bus incendiato a Pozzuoli

Pozzuoli, conducente di bus "assalta" il Comune sfondando l'ingresso e dando fuoco al mezzo

A Pozzuoli, un uomo ha architettato un folle piano di "vendetta" nei confronti delle istituzioni. Il conducente, infatti, ha condotto in retromarcia il bus turistico che stava guidando, sfondando il cancello d’ingresso del Comune, per poi dar fuoco al mezzo con del liquido infiammabile e scappare via. È successo in via Tito Livio nella cittadina del Napoletano, dove il fatto però non è passato inosservato, grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza della struttura.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Secondo quanto si è appreso, scrive Il Fatto quotidiano, è probabile che il gesto sconsiderato sia legato al fatto che il Comune di Pozzuoli ha recentemente rimesso in discussione, con un nuovo bando, l’appalto per il trasporto scolastico nella città flegrea.

Leggi anche: Terni, scatta la rissa in Comune. La minaccia: “Le volano via tutti i denti”

“Quanto accaduto è gravissimo: si tratta di un vile e violentissimo attacco contro le istituzioni e contro l’intera città”, ha commentato, il sindaco di Pozzuoli, Luigi Manzoni. Il titolare dell’azienda trasporti proprietaria dell’autobus è accusato dei reati di danneggiamento e incendio. Già ascoltato dagli inquirenti, l'uomo ha riferito di essere all’oscuro della vicenda e di aver subito il furto del mezzo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buscomunepozzuoliprotesta istituzioni
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


in vetrina
Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api

Il miele italiano sta scomparendo: il clima pazzo manda in crisi le api





motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.