A- A+
Cronache
I medici: "Bene Schillaci sulla depenalizzazione della responsabilità medica"

Guido Quici a proposito dell'intervento del ministro della Sanità: "Bene Schillaci sulla depenalizzazione della responsabilità medica"

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, in un'intervista rilasciata a Libero anticipa: "Depenalizzeremo la responsabilità medica, tranne che per il dolo, e mantenendo solo quella civile". A tal proposito, Guido Quici, Presidente del sindacato dei medici Federazione CIMO-FESMED, commenta la dichiarazione rilasciata dal Ministro in merito all'intenzione di "agire depenalizzando la responsabilità medica, tranne che per il dolo, e mantenendo solo quella civile".

LEGGI ANCHE: Report anticipazioni stasera: "ombre nere" sul 41 bis e payback nella sanità

Guido Quici continua: "Solo in Italia, in Polonia e in Messico l’errore medico rischia di essere sanzionato penalmente. Ora lavorare rapidamente al provvedimento in modo da superare tale singolarità".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mediciorazio schillacisanità
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina





motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.