A- A+
Cronache
Santanchè, firma falsificata: avvocato indagao
Daniela Santanchè

Firma di Santanchè falsificata per avere accesso agli atti di Visibilia

Si arricchisce di un capitolo inedito la vicenda legata a Daniela Santanchè e Visibilia. Secondo il Giornale, la procura di Milano ha aperto un fascicolo su "un episodio dai contorni ancora oscuri ma decisamente inquietanti avvenuto nel luglio scorso, e trasformatosi strada facendo in una sorta di giallo politico-giudiziario".

In sintesi, spiega il Giornale, "un avvocato milanese avrebbe cercato, falsificando la firma del ministro, di entrare in possesso delle carte che attestavano l’esistenza - in quel momento ancora non ufficiale - dell’indagine per falso in bilancio e concorso in bancarotta a carico della Santanchè. Il tentativo era stato condotto a totale insaputa della diretta interessata, ed è venuto alla luce quasi per caso".

Come scrive il Giornale, "a indagare con il procuratore Marcello Viola sono le pubbliche ministere Laura Pedio e Maria Gravina. Proprio sul tavolo di Gravina, mentre si scatena la bagarre politica sull’indagine, arriva una richiesta di accesso agli atti su Visibilia. È firmata da Daniela Santanchè. La pm avverte Viola, che si fa portare uno degli atti dell’inchiesta e confronta gli autografi. La differenza salta agli occhi subito".

Poi, secondo il Giornale, "i pm interrogano Santanchè. Per verificare l’unica ipotesi che farebbe crollare tutto, ovvero che la ministra sia a conoscenza della richiesta. La ministra arriva in tarda serata nella prima decade di luglio. Senza avvocato, visto che deve essere ascoltata come persona informata dei fatti. Quando le spiegano cosa sta succedendo, la ministra vede la firma e la disconosce. Dice anche di non conoscere l’avvocato in questione e di non avergli dato nessun incarico". Santanchè è dunque persona offesa nella nuova inchiesta.

Visibilia: firma falsa per accesso atti, indagato legale

Un avvocato del foro di Milano e' indagato dalla Procura del capoluogo lombardo per aver presentato lo scorso luglio una richiesta di accesso atti sull'indagine Visibilia falsificando la firma della ministra del Turismo Daniela Santanche'. La notizia, riportata da Il Giornale, e' stata confermata all'AGI da fonti qualificate. La Guardia di Finanza, su delega dei pm, ha perquisito ieri lo studio del legale nell'ambito di un fascicolo con le ipotesi di reato di falso e sostituzione di persona. In questa vicenda Santanche' risulta essere parte lesa. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cartesantanchè
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...

Sport

Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...


in vetrina
McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA

McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA





motori
BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.