A- A+
Cronache
Trieste, ticket sanitari a sbafo: la Guardia di Finanza smaschera 76 furbetti

Seconda fase dell’operazione “Paga Pantalone” da parte della Guardia di Finanza di Trieste per individuare casi di irregolarità nell’esenzione del ticket sanitario. Sono così stati smascherati 76 furbetti.

Sono sia italiani sia stranieri, e avevano ottenuto indebitamente l’esenzione della spesa certificando situazioni reddituali non veritiere a fronte di condizioni economiche che non avrebbero potuto consentire l’erogazione per prestazioni farmaceutiche e medico specialistiche. I 76 casi di irregolarità individuati hanno complessivamente usufruito di circa 820 operazioni in esenzione dal pagamento del ticket sanitario, per un ammontare, in danno alle casse della Sanità regionale, di oltre 39 mila euro.

A tutti è stata irrogata la sanzione amministrativa prevista tra un minimo di 5.164 euro e un massimo di 25.822 euro. Nella prima fase di controllo conclusa nel dicembre scorso erano stati individuati 73 casi di irregolarità e circa 750 operazioni di omesso pagamento del ticket sanitario, con un danno per le casse della Sanità regionale di circa 35 mila euro. Complessivamente quindi l'operazione “Paga Pantalone” della Gdf di Trieste ha consentito di accertare 149 posizioni irregolari, per un totale di circa 1.570 indebite esenzioni e un mancato introito pari a circa euro 74.000.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    triesteticket sanitariguardia di finanzafurbetti
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.