A- A+
Cronache
Vannini, definitive le condanne per la famiglia Ciontoli. 14 anni per Antonio

Sono definitive le condanne per Antonio Ciontoli, sua moglie Maria Pezzillo e i suoi figli Federico e Martina, imputati nel processo per l'omicidio di Marco Vannini. Così ha deciso la corte di Cassazione.

Vannini morì nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015 dopo essere stato colpito da un colpo di pistola sparato dalla pistola di Ciontoli - padre della fidanzata di Vannini - nella casa di famiglia a Ladispoli, sul litorale romano. La parola fine a una lunga e tormentata vicenda giudiziaria l'ha messa la quinta sezione penale della Cassazione, confermando la sentenza emessa lo scorso settembre dalla Corte d'assise d'appello di Roma, la quale, in sede di appello-bis, aveva condannato Antonio Ciontoli a 14 anni di carcere per omicidio volontario con dolo eventuale, e i suoi familiari a 9 anni e 4 mesi per concorso anomalo in omicidio volontario. "Finalmente giustizia è fatta", dicono i genitori di Marco Vannini, lasciando l'Aula Giallombardo della Cassazione.  "Gli avevamo promesso un mazzo di fiori se fosse stata fatta giustizia e domani è la prima cosa che farò”, aggiunge Valerio Vannini, papà di Marco.

Applausi e grida di gioia hanno accolto la sentenza, applausi e cori uditi anche davanti al 'Palazzaccio', sede della Cassazione in piazza Cavour, dove alcune persone vicine alla famiglia Vannini sono tornate, dopo la sentenza, a esporre gli striscioni 'Giustizia e verità per Marco' con i quali già stamattina erano giunti a sul posto per attendere il verdetto dei giudici. L'unica modifica apportata dai giudici della Cassazione alla sentenza di appello-bis - spiegano fonti della difesa - è la trasformazione del "concorso anomalo" in omicidio volontario - contestato a Maria Pezzillo, moglie di Antonio Ciontoli, e ai loro figli Federico e Martina - in concorso semplice "attenuato dal minimo ruolo e apporto causale". Questa modifica, in ogni caso, non ha alcun impatto sulle pene, che restano quindi le stesse inflitte dalla Corte d'assise d'appello della Capitale con la loro sentenza di 7 mesi fa. 

Commenti
    Tags:
    vanninicondanne definitivecondanneciontoliantonio ciontoli
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    Cronache

    De Magistris:"Vaccinare tutti, anche i migranti. Altrimenti è discriminazione"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.