A- A+
Culture
Al Macro oltre 100 opere del maestro triestino

Con una grande personale di oltre cento opere, Roma celebra Gillo Dorfles artista, critico, designer e straordinario indagatore dei tempi. Messo in luce perfettamente dall'allestimento che, negli spazi del Macro fino al 30 marzo, fa ripercorrere a ritroso nei decenni gli 80 anni di attività, libera da ogni ideologia, del maestro triestino: dai dipinti più recenti (anche un fulminante autoritratto del 2005) alle astrazioni dell'Arte Concreta agli esordi nel segno del surrealismo europeo.

Presentata oggi alla stampa, scrive l'Ansa, 'Gillo Dorfles. Essere nel tempo' è il risultato di molte forze, tra cui la Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali, il Centro interdisciplinare di ricerca sul paesaggio contemporaneo, Zetema Progetto Cultura. A curarla Achille Bonito Oliva con il coordinamento scientifico e progetto di allestimento di Fulvio Caldarelli e Maurizio Rossi, che hanno saputo interpretare lo spirito di Dorfles, ben presente, acuto, illuminante nonostante i suoi 105 anni di età, che non gli vietano ancora di prendere in mano il pennello.

"Dipingere è fare qualcosa di artistico, mentre quando scrivo sono un reporter del momento - spiega, scegliendo accuratamente le parole - Non ho l'ambizione di essere uno scrittore letterario, ho invece quella di pittore, o almeno nel settore visivo". Eppure, prosegue, "sono un autodidatta e mi viene rinfacciato. Siccome non mi sono formato in una scuola, mi negano il diritto di esistere". Un maestro dalla doppia identità, sempre calato in un "furor manuale e mentale", nomade della cultura, forse per questo sempre disponibile, in dialogo anche con le generazioni successive.

Tags:
macro
in evidenza
Paragone, picconate a Burioni "Ti ho denunciato e...". VIDEO

Politica

Paragone, picconate a Burioni
"Ti ho denunciato e...". VIDEO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.