A- A+
Culture
Arriva la luna blu

La Luna diventerà blu. Dopo la Luna piena del 2 luglio, venerdì 31 il fenomeno si ripeterà per la seconda volta nello stesso mese e questa volta sarà Luna Blu. Che si verifichi due volte in un mese il fenomeno della Luna piena è possibile perchè il nostro satellite impiega 29,5 giorni a ritornare nella stessa fase. L'ultima volta che c'è stata due volte Luna piena nello stesso mese è accaduto ad agosto 2012, mentre per rivedere lo stesso processo si dovrà aspettare gennaio 2018 oppure, per osservarlo ancora nel mese di luglio, dovremo attendere il 2034.

Il fenomeno prende origine da un detto inglese dei primi del 600, che indica una cosa che succede raramente o quasi mai, rivela il sito ilmeteo.it: la Luna tende a una tonalità blu solo quando in aria vengono sparate ingentissime quantità di ceneri; secondo cenni storici la Luna si tinse di blu dopo le grandi eruzioni del Sant'Elena nel 1980 e del Piantubo nel 1991.

Questa volta il fenomeno non sarà realmente visibile, ma serve ad indicare che in questo mese avverrà un secondo plenilunio, un evento che avviene ogni 2 anni e mezzo circa. Uno spiraglio di realtà dagli stati del Nord America, devastati da grossi incendi, che rischiano di vedere la Luna con una leggera tonalità blu, quasi impercettibile per la cenere presente nell'atmosfera.
 

Tags:
luna blu
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.