A- A+
Culture
Clooney in testa alla marcia che commemora il genocidio degli Armeni

George Clooney ha sfilato a Erevan in testa alla marcia per commemorare il 101esimo anniversario del genocidio subito dagli armeni in Turchia durante la Prima Guerra Mondiale, Impegnato da tempo a chiedere il riconoscimento internazionale dei massacri di centinaia di migliaia di armeni compiuti dai turchi -un milione e mezzo, secondo gli armeni, 300mila/500mila secondo i turchi), l'attore ha sfilato insieme a migliaia di armeni e al presidente Serzh Sarkisian fino alla collina dove si trova il memoriale che ricorda il genocidia e ha deposto fiori al Tsitsernakaberd, mentre in tutte le chiese del Paese si celebravano Messe. L'attore e regista statunitense fa parte del comitato che assegna il premio Aurora, voluto dal governo armeno a favore dei sopravvissuti. Il genocidio "e' parte della storia dell'Armenia e anche parte della storia mondiale, non e' solo il dolore di una nazione", aveva dichiarato al suo arrivo a Erevan. E ancora: "Li richiamamo 'i rifugiati', ma sono persone come voi e come me".

Tags:
clooney armeni
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.