A- A+
Culture
La musica incontra la storia e l’enogastronomia alla Tenuta di Sticciano

La Tenuta di Sticciano è una dimora nobiliare del Quattrocento con un’importante storia alle spalle, una posizione incantevole in Toscana e un interesse speciale nell’unire la bellezza della location all’enogastronomia e alla cultura. Ecco il calendario degli eventi estivi, tra degustazioni, musica, passeggiate e incontri divulgativi.

È andato a Cantine Aperte 2023 l’onore di aprire la stagione degli eventi culturali ed enogastronomici alla Tenuta di Sticciano, nel cuore della verde Toscana a pochi chilometri da Certaldo, paese natale di Boccaccio.

20230527 153317piccola

Basterebbe ciò per comprendere il profondo legame che questa location d’eccellenza presenta con la cultura e l’arte: una visita alla villa di Sticciano, infatti, prevede quasi sempre una passeggiata nel borgo alto di Certaldo, dove è possibile ammirare chiese e collezioni museali, per poi entrare nella casa in cui Giovanni Boccaccio nacque e dove ora è raccontata la sua vita tramite cimeli, cartonati, video multimediali, quadri. C’è però di più, in quanto la Tenuta di Sticciano, oggi country resort di charme tra colline coltivate, un tempo era la dimora di un’importante famiglia dei Medici Tornaquinci e in seguito possedimento dell’antico Ordine nobiliare dei Cavalieri di Santo Stefano. Un restauro conservativo ha permesso di recuperarne tutta la bellezza, mantenendo intatti l’edificio principale con tanto di torretta e le singole strutture originariamente adibite a fienile o ad altre mansioni legate alla coltivazione della terra. L’immenso parco – dove ora sorgono ben tre piscine – è infatti circondato da distese di uliveti e vigneti, dai quali vengono prodotti l’olio e il vino della tenuta.  

La Tenuta di Sticciano è dunque un museo a cielo aperto, un tuffo nella storia a due passi dalla più alta letteratura italiana. Da quest’anno, per volere del General Manager Gianni Andreucci, accoglierà una serie di eventi volti a coniugare cultura, natura, relax, intrattenimento e buon cibo. L’esordio è stato appunto con Cantine Aperte 2023, un weekend durante il quale gli ospiti sono stati allietati dalla musica live del duo R&V, ovvero Vittorio e Romina Barsotti; il loro talento è ereditario, in quanto sono i figli di Massimo Barsotti, affermato pianista e compositore toscano. Le serate del 27 e 28 maggio sono state quindi declinate all’insegna della musica jazz/soul e italiana, unendo il potere delle note a quello del gusto: la formula prevedeva infatti un aperi-cena all’orario del tramonto, in un’atmosfera assolutamente speciale, con le sfiziose creazioni della Chef Donatella Margheri accompagnate dai vini della Tenuta di Sticciano e Franciacorta. Il resort è stato in realtà aperto tutto il giorno ai visitatori esterni, prevedendo anche dalle 11 alle 18 degustazioni di vini presentati dalla sommelier Chiara Cantini in abbinamento a prodotti tipici della tradizione toscana.

20230527 202941piccola
 

Il successo di presenze sia da parte di italiani che di stranieri ha fatto sperare in un’ottima stagione estiva, il cui prossimo evento culturale è previsto per l’11 luglio. Si terrà in quella data il Live Music Gustando, una serata che vedrà di nuovo protagonista la musica dal vivo con la Large Street Band. L’idea è alquanto originale e festosa, poiché al posto del tradizionale concerto da seduti si darà vita a un vero e proprio show, con i musicisti e gli artisti della band che sfileranno per i sentieri e gli ambienti della Tenuta di Sticciano, valorizzandone così la storia, la natura e l’arte. Durante il percorso musicale verranno inoltre allestiti dei banchetti di Street Food (da provare il tipico lampredotto toscano) e altri per la degustazione dei vini locali. Si prosegue quindi la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, con la celebre rassegna Calici di Stelle, che in un’ambientazione del genere assumerà una magia speciale. Musica live e cena a buffet saranno la cornice di un evento alquanto particolare: gli ospiti saranno infatti accompagnati da un astrologo ed astronomo nell’oliveta, dove verranno illustrate le costellazioni con le loro storie e si potrà ovviamente andare a caccia di stelle cadenti, muniti di una comoda coperta.

20230527 171114piccola
 

Il calendario degli eventi estivi tocca anche le date del 17 giugno, 22 luglio, 19 agosto e 14 settembre. Una volta al mese nella Tenuta di Sticciano verrà organizzato il Picnic sotto il Quercione: il ticket di ingresso, dalle 18.30 in poi, darà diritto a ricevere una coperta e un cestino da picnic con dentro gustose schiacciate e focacce toscane farcite con salumi e formaggi locali, nonché altre declinazioni culinarie della Chef e una bottiglia a scelta tra Maggiano Rosato, Cantastorie o Argillaria. Alle 18.45 avrà inizio l’escursione fino al Quercione, il maestoso e antico albero della tenuta, sotto i cui rami avrà si terrà un concerto jazz/soul. Durante la passeggiata, la nota sommelier Chiara Cantini racconterà la storia dei vini scelti per la degustazione e condurrà i partecipanti indietro nel tempo, per riscoprire il glorioso passato della villa e dei suoi dintorni. In conclusione, a fine ottobre sarà il momento dell’olio novo con uno special brunch volto a conoscere meglio il mondo dell’olio, le sue tradizioni e le caratteristiche. All’ora di pranzo verranno serviti piatti della tradizione contadina (ribollita, panzanella, acqua cotta, pappa al pomodoro e altri), accompagnati dall’olio nuovo e dai vini di Sticciano. Non mancherà anche in questo caso l’intrattenimento con musica live.

20230527 203112piccola
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boccacciocantine apertecertaldoenogastronomiamusicasticcianotenuta di sticcianotoscana





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.