A- A+
Culture
Premio Strega, il bis di Veronesi. "Il colibrì" batte Gianrico Carofiglio
LaPresse

Premio Strega, il bis di Veronesi. "Il colibrì" batte Gianrico Carofiglio

Sandro Veronesi trionfa al Premio Strega 2020, bissando il successo del 2006. "Il colibrì" edito da La Nave di Teseo ottiene in finale in uno dei più prestigiosi riconoscimenti letterari italiani 200 voti, staccando nettamente "La misura del tempo" di Gianrico Carofiglio (Einaudi) che si ferma a 132 voti e "Almarina" (Einaudi) di Vittoria Parrella, sul terzo gradino del podio con 86 voti. "Quando ho vinto per la prima volta nel 2006 diluviava - spiega Veronesi - era un’edizione particolare. Anche questa è un’edizione molto speciale. Io rendo in condizioni estreme: è un tratto degli italiani di dare il loro meglio nelle difficoltà. Sono un italiano vero».

Il raddoppio di Veronesi - già incoronato nel 2006 con Caos calmo (Bompiani) - è una vera bomba nel mondo della letteratura italiana - si legge sulla Stampa -e probabilmente cambierà la vita del premio negli anni a venire. Il terzo posto, con 86 voti, è andato a Valeria Parrella con Almarina (Einaudi); quarto Ragazzo italiano (Feltrinelli) di Gian Arturo Ferrari con 70 preferenze; quinto Daniele Mencarelli con Tutto chiede salvezza (Mondadori) che ha avuto 67 voti ed è anche il vincitore del premio Strega giovani. Alla tradizionale cinquina si è aggiunto quest’anno un sesto finalista, Jonathan Bazzi il cui Febbre (Fandango) ha ricevuto 50 preferenze.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    premio stregasandro veronesilibrigianrico carofigliovaleria parrella
    in evidenza
    Ciclone al Sud, sole al Nord Il meteo divide l'Italia in due

    Come sarà il weekend

    Ciclone al Sud, sole al Nord
    Il meteo divide l'Italia in due

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.

    Auto Europa 2022, Qashqai è la vettura più votata dalla Giuria Popolare.


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.