A- A+
Culture
Vecchioni: "La velocità ha reso l'esistenza piatta. Non c'è più fame di senso"

Vecchioni: "Stiamo perdendo la meravigliosa bellezza delle parole"

Da qualche tempo la politica editoriale del Corriere della Sera è quella dell’intervista e la scelta del direttore Luciano Fontana si sta rivelando vincente. Infatti l’opinionismo è importante ma per il giornalismo ancor più importanti sono i fatti e fare interviste a personaggi noti è una scelta vincente perché sono, tecnicamente, “fonti primarie” di notizie. Ieri è uscita una bella intervista di Walter Veltroni a Roberto Vecchioni per i suoi 80 anni.

Il cantautore brianzolo ripercorre la sua vita, i suoi successi, i suoi insuccessi e si sofferma sulla funzione dello scrivere, e di quello “scrivere in musica” che poi il mestiere del cantautore. Vecchioni ci parla dei suoi sogni, solo parzialmente realizzati. Alcune considerazioni diremmo purtroppo inattuali sulla nostra società sono interessanti. “Il reale domina sempre di più il mondo e, contaminandosi con la tecnologia e la tecnica, con il consumo e la velocità, ha reso l’esistenza piatta, terragna. La dimensione ideale è evaporata, quel che resta è sfuggente, spezzato, disunito. Non c’è più un afflato come quello che in certi momenti ha mutato il destino collettivo: la Rivoluzione francese, la Resistenza. Si aveva fame di senso, di valori, di ideali”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
roberto vecchioni





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.