A- A+
Economia
Apple, ma quale crisi dei chip. Vendite e utili al top grazie all'iPhone13

Per Apple fatturato record nel quarto trimestre: vendite iPhone +9%

Trimestre da record per Apple, trainato dalle vendite del periodo natalizio con l'Iphone 13 e altri servizi. Il gigante di Cupertino registra profitti oltre le attese, che balzano a 34,63 miliardi di dollari, 2,10 dollari per azione, dai 28,76 miliardi dell'anno precedente, nonostante i colli di bottiglia nelle forniture che stanno rallentando la produzione dell'industria.

Nel primo trimestre dell'esercizio i ricavi sono aumentati dell'11% battendo il record di tutti i tempi di 123,95 miliardi dollari rispetto ai 114,44 miliardi dell'anno scorso. Le vendite di Iphone hanno toccato quota 71,63 miliardi rispetto ai 65,60 miliardi dell'anno precedente. Crescono i ricavi da servizio a 19, 52 miliardi da 15,76 miliardi.

Vendite di Mac in rialzo del 25% a 10,85 miliardi, contro attese per 9,52 miliardi. I ricavi per le vendite di iPad sono stati di 7,25 miliardi, in calo del 14% e sotto le stime per 8,18 miliardi. Dagli altri prodotti - categoria che comprende Apple Watch e AirPods - ricavati 14,79 miliardi (+13%), contro attese per 14,59 miliardi.

I servizi, che includono iCloud, Apple Music e le commissioni su App Store, continuano a crescere in modo robusto, con un +25% annuale a 19,52 miliardi. Il margine lordo è stato del 43,8%, contro il 41,7% delle previsioni. Ancora una volta, Apple ha deciso di non rilasciare una guidance per il trimestre in corso, in linea con quanto fatto sin dall'inizio della pandemia di coronavirus, citando come motivo l'incertezza.

Apple, Cook: "Risultati grazie alla nostra linea di prodotti e servizi più innovativa di sempre"

 "I risultati record di questo trimestre sono stati resi possibili dalla nostra linea di prodotti e servizi più innovativa di sempre", ha commentato l'amministratore delegato Tim Cook che, alla Cnbc, ha spiegato che comunque per Apple "il maggior problema è la carenza di chip" e che l'ultimo trimestre è stato peggiore del precedente, ma che la situazione per l'attuale dovrebbe essere migliore. A settembre, Apple ha lanciato i nuovi modelli di iPhone e quello scorso è stato dunque il primo trimestre intero di vendite per l'iPhone 13, dando agli investitori un'idea di quanto i nuovi dispositivi siano competitivi sul mercato.

Ieri, il titolo di Apple - a lungo in rialzo - ha chiuso in calo dello 0,29% a 159,22 dollari, a oltre 23 dollari dal record stabilito all'inizio dell'anno. Nell'after-hours, poco dopo la pubblicazione della trimestrale, il titolo guadagnava oltre il 3%.

LEGGI ANCHE:

- Assicurazioni Generali, niet di Marcegaglia anche ai pattisti. Palermo al lavoro per Calta&C da novembre

UniCredit, 725 nuove risorse. Le banche assumono. Alla faccia del fintech

- Intesa-Sanpaolo, le Fondazioni blindano il duo di vertice Messina-Gros Pietro. Ma la Compagnia Sanpaolo vuole più internazionalizzazione

 

 

 

Commenti
    Tags:
    appleiphone 13tim cooktrimestralevendite smartphone apple
    
    in evidenza
    Seredova si (ri)sposa e manda la frecciata a Buffon: "Non dimentico ma..."

    La modella tagliente sull'ex

    Seredova si (ri)sposa e manda la frecciata a Buffon: "Non dimentico ma..."


    motori
    Opel allo IAA Mobility 2023 di Monaco presenta tre anteprime mondiali

    Opel allo IAA Mobility 2023 di Monaco presenta tre anteprime mondiali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.