A- A+
Economia
Banca Progetto, la controllata da Oaktree che fa affari d'oro con lo Stato
Banca Progetto

Banca Progetto, trattativa con Centerbridge: il business delle Pmi di Oaktree

Oaktree, il fondo americano che ha appena comprato l'Inter, rilevando le quote di Zhang, fa business con lo Stato italiano attraverso Banca Progetto. Così i prestiti alle Pmi coperti dal governo valgono il 90% del totale e hanno fatturato 72milioni di utili. Ma ora Oaktree ha deciso di vendere questa "gallina dalle uova d'oro" e si è scatenata un'asta. Il mercato dei crediti alle Pmi garantiti dallo Stato - riporta Il Fatto Quotidiano - è un business di nicchia ma assai lucrativo. I sistemi pubblici di garanzia gestiti da Mediocredito Centrale e Sace, la società che assicura le operazioni all’estero delle imprese italiane, sono finanziati dal governo. Così le banche erogano finanziamenti alle imprese moltiplicando il valore delle garanzie ottenute: un euro di fondi pubblici ne genera fino a 14 di nuovi prestiti. Durante il biennio 2020-2022 questo mercato ha vissuto un vero boom, dovuto alle norme per salvare le Pmi dalla crisi della pandemia. Ma ci sono ampi margini di crescita e gli analisti prevedono che il mercato si stabilizzerà a 45 miliardi di nuovi finanziamenti annui, il doppio dei livelli pre-Covid.

Leggi anche: L'Ad di Benetton accusato del buco da 100 mln: "Risponderò con i miei legali"

Ora per Banca Progetto - prosegue Il Fatto - c’è in vista però un nuovo passaggio di proprietà. La banca, guidata dall’ex top manager di UniCredit Paolo Fiorentino, oltre a Bpl Holdco che ne controlla il 99,8% ha anche 900 piccoli soci. Nei mesi scorsi Oaktree ha congelato il piano di quotazione in Borsa di Banca Progetto, che avrebbe dovuto permetterle di incassare 600 milioni mettendone sul mercato tra il 35 e il 40%. Ora la società sarebbe in trattative con il fondo americano di private equity Centerbridge che già nel 2022, aveva cercato di acquisire Banca Progetto. Centerbridge tre anni fa è uscito da un’altra banca collegata ai crediti pubblici, Bff, l’ex Banca FarmaFactoring che si occupa della gestione dei finanziamenti delle farmacie per la spesa sanitaria.






in evidenza
Ferragni, arriva un altro colpo basso: un socio contesta la gestione di Fenice

L'influencer di nuovo in tribunale

Ferragni, arriva un altro colpo basso: un socio contesta la gestione di Fenice


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.