A- A+
Economia
Bollette, il tesoretto del governo sale a 4 miliardi. Sconti ai redditi bassi

"Il governo, proprio in questi giorni, sta cercando soluzioni in emergenza per tamponare uno degli effetti piu' immediati che, manco a dirlo, ricadrà sulle tasche dei cittadini italiani: l'aumento gia' a ottobre dei costi in bolletta del 42% per l'elettricita' e del 38% per il gas. Mi auguro che il presidente Draghi, preso atto delle difficolta' di lavorare in emergenza, non sottovaluti le misure gia' presenti nel nostro Paese che non mirano ad aiutare le persone a pagare bollette salatissime, ma a fornire loro soluzioni che permettano un drastico taglio dei costi dell'energia e che nel contempo consentano al nostro Paese di contrastare l'emergenza climatica in maniera efficace e veloce". Lo dichiara Riccardo Fraccaro, deputato del Movimento 5 stelle. "Il superbonus 110% offre la possibilita' a tutti i cittadini di rendere efficienti le proprie case - ha aggiunto - riducendo cosi' le spese per l'energia e abbattendo le emissioni dannose per il clima e offre opportunita' lavorative a un vasto settore produttivo come quello dell'edilizia: per questo motivo e' assolutamente necessario prorogarlo fino al 2023 nella prossima legge di bilancio". 

Bollette, il governo alza le risorse per calmierare gli aumenti

Ma, effettivamente, un piano per stoppare i rincari e aiutare soprattutto i redditi più bassi esiste. "Il tesoretto che il governo intende girare al taglio delle bollette sale a circa a 4 miliardi. È questa la novità delle ultime ore, alla quale sta lavorando il ministero dell’Economia in vista del Consiglio dei ministri di giovedì", scrive La Stampa. "Lo Stato pagherà i costi che non sono legati al consumo di energia ma che il consumatore si trova comunque in bolletta. Si lavora a uno sconto in bolletta per le famiglie che hanno un Isee, cioè un indicatore del reddito, sotto i 20 mila euro".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bolletterincaridraghitasse
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.