A- A+
Economia
Crisi, Scaroni: "Tetto al prezzo del gas irrealizzabile. Comandano i mercati"

Crisi, Scaroni: "Putin non chiuderà definitivamente i rubinetti"

La crisi energetica sta diventando sempre più grave e preoccupante per l'Europa. Il prezzo del gas ogni giorno raggiunge un nuovo record, ieri è arrivato a 321 euro al megawattora, cifre mai registrate prima. Uno dei massimi esperti di energia, analizza la situazione e non è affatto ottimista sul prossimo futuro. "Il tetto al prezzo del gas - spiega Paolo Scaroni, ex ad di Eni ed Enel alla Stampa - è irrealizzabile, perché non lo vogliono i Paesi del Nord né il mercato, che alla fine comanda. L’Europa dovrebbe pensare soprattutto ad una politica energetica per il futuro, per evitare di avere i prezzi più alti di tutti anche quando la crisi sarà superata. Ma non credo che il metano mancherà.

"Sono abbastanza fiducioso - prosegue Scaroni alla Stampa - perché la mia esperienza di relazioni commerciali con la Russia mi insegna che normalmente Mosca fa quello che dice. Gazprom non ha mai parlato di interruzione totale delle forniture, al massimo di riduzione dei flussi. Come in effetti sta accadendo. Quindi sono fiducioso che l’Italia non debba preoccuparsi delle forniture, ma dei prezzi. Oggi gli Usa pagano il gas un decimo dei Paesi europei: la nostra industria è in una posizione competitiva drammatica. Immaginiamo anche lo scenario migliore, con la guerra finita, i rigassificatori in funzione e nuovi fornitori. Bene, anche in quel caso pagheremmo il metano il doppio o il triplo degli Stati Uniti e anche della Cina. Stiamo costruendo un’Europa strutturalmente debole sull’energia".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
crisi energeticapaolo scaroni





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.