A- A+
Economia
Fisco, cartelle esattoriali: 9 mln non notificate, verso rinvio bis a dicembre

Fisco, cartelle esattoriali: 9 mln non notificate, verso rinvio bis a dicembre

L'emergenza Coronavirus in Italia continua, ma non cessa neanche la crisi economica. Il netto calo del Pil nell'ultimo trimestre, -12,8% è un chiaro segnale d'allarme. Il governo, per questo motivo ha rimandato molti pagamenti di tasse, ma anche lo Stato così facendo si sta indebitando e quindi adesso tra i vari tributi sospesi, bisogna trovare una soluzione per 9 milioni di cartelle esattoriali, non notificate.

Nove cartelle su 10 di quelle sospese fino al 15 ottobre - si legge sul Sole 24 Ore - sono inferiori ai 5 mila euro di debito e solo nel 36% dei casi si tratta di tasse non pagate. E' quanto emerge dai dati dell'Agenzia delle Entrate- Riscossione, relativi al decreto agosto, proprio mentre in Parlamento cresce il pressing dei partiti e associazioni di categoria per un ampliamento dello standby. Oltre 6,5 milioni di atti non notificati riguardano importi inferiori ai 1000 euro. Il rinvo delle notifiche ha avuto un costo per lo Stato di 65,8 milioni di euro, con un indebitamento per il 2020 pari a 165,5 milioni. Far slittare ulteriormente la scadenza di 45 giorni, vorrebbe dire ulteriore indebitamento. Cresce quindi l'ipotesi di un invio delle cartelle ma scaglionato, individuando una serie di criteri per stabilire l'ordine delle priorità.

Commenti
    Tags:
    fiscocartelle esattorialitasse coronaviruscartelle esattoriali sospesecartelle esattoriali coronavirusgovernoagenzia delle entrate
    i più visti
    in evidenza
    Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

    Disastro Juventus

    Peggior partenza dal 1961-62
    Col Milan Allegri sbaglia i cambi


    casa, immobiliare
    motori
    Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

    Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.