A- A+
Economia
Mercato immobiliare, ecco dove vanno a spendere i soldi i milionari italiani
L'attico più costoso al mondo

Case di lusso, Usa in cima alle preferenze

La meta preferita per la ricerca di case di lusso da parte degli utenti italiani dalle ampie disponibilità economiche sono gli Stati Uniti, che superano anche i Paesi europei sia per gli immobili in vendita sia per le locazioni. Solo Dubai, tra le metropoli mondiali, regge il confronto con New York tra le località dove i Paperoni nostrani vogliono vivere.

È quanto emerge dai dati di LuxuryEstate.com, il portale immobiliare internazionale leader nel settore del lusso e partner di immobiliare.it, che ha indagato sulle preferenze degli italiani altospendenti in merito ad acquisto e locazione di immobili di pregio all'estero, analizzando anche disponibilità di spesa e tipologia di abitazione prediletta.

Come scrive Dire, per gli italiani con budget molto consistenti che vogliono comprare o affittare una casa di lusso al di fuori della Penisola, al momento non c'è partita: le destinazioni americane sono le più gettonate per il 25% di chi desidera acquistare, mentre la percentuale si abbassa al 21% per le locazioni. New York rimane in assoluto la città preferita dove acquistare un immobile di pregio, con più dell'8% delle ricerche complessive dall'Italia, seguita da Dubai (6%), che però conquista la prima posizione quando si parla di affitto (12% delle ricerche vs. 11,8%).

LEGGI ANCHE: Il retail del design oltre il Quadrilatero: Milano, verso nuovi quartieri

Sia per gli affitti sia per le vendite, al secondo e al terzo posto ci sono due mete europee, Francia e Spagna, ma con una forbice piuttosto ampia rispetto alla prima posizione. La classifica relativa alla vendita vede infatti la Spagna conquistare la seconda posizione (12% delle ricerche) con la Francia a chiudere sul gradino più basso del podio (11%). Ma se si guarda alla locazione la situazione si inverte, con il 12% di chi cerca una soluzione temporanea, seppur di lusso, che guarda oltralpe, mentre l'11% preferisce cercare nella Penisola iberica.

I dati sulle ricerche dall'Italia dimostrano che sono diverse le città statunitensi considerate molto attrattive dai paperoni nostrani e mete come Los Angeles, Miami e Chicago battono per volumi di domanda rinomate capitali europee come Madrid, Berlino, Atene e Vienna. Le stesse Parigi e Londra, le due città preferite nel Vecchio Continente, in terza e quarta posizione dopo New York e Dubai, raccolgono intorno al 5% del totale delle ricerche sia nel comparto della vendita che in quello dell'affitto.

Ma di che budget si parla?

Partendo dalle fasce di prezzo impostate, riporta l'agenzia Dire, nelle ricerche, il 28% di chi è disposto a spendere oltre 30 milioni di euro per comprare una casa di lusso cerca negli Emirati Arabi. Il 22,4% punta al Regno Unito e il 16% agli Stati Uniti. Scendendo ancora nella classifica, si trova il vicino Principato di Monaco, con il 14,8% delle ricerche sopra i 30 milioni. Abbassando il budget - se pur sempre milionario - nel Principato di Monaco, in Svizzera e in Spagna prevalgono le ricerche di magioni con costi che oscillano tra i 5 e i 10 milioni, mentre in Austria e in Grecia non si è disposti a salire oltre il milione.

Guardando infine alle tipologie di immobili più cercate, l'appartamento di pregio vince su tutte, sia per l'affitto che per la vendita, in Francia, in Svizzera, nel Principato di Monaco e nel Regno Unito. Emerge una netta preferenza per le ville di lusso, invece, in Grecia (70% delle ricerche d'acquisto, 60% per gli affitti) e in Spagna (51% e 47% rispettivamente), tipiche mete vacanziere.

Particolari invece, i casi di Stati Uniti ed Emirati Arabi, che presentano una distinzione nelle preferenze di ricerca tra affitto e acquisto. Se per affittare al primo posto compaiono sempre gli appartamenti, gran parte degli altospendenti italiani (41% negli Emirati, 35% negli Usa) punta sulle ville quando si tratta di acquistare.






in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


motori
Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.