A- A+
Economia
"Mps, il boom dell'utile? Niente di eccezionale. Ancora troppi nodi da sciogliere. Banca solida, ma..."
Lapresse

Mps, l'esperto: "Ancora troppi nodi da sciogliere. La banca è solida, ma..."

Mps archivia in positivo il primo trimestre del 2023. Con 236 milioni di euro, in crescita del 51,3% rispetto al trimestre precedente, la banca di Siena può dire di essere “tornata”, come ha sostenuto lo stesso Amministratore delegato Luigi Lovaglio. Ma per capirne di più su conti e futuri scenari legati all’istituto, Affaritaliani.it ha interpellato Antonio Tognoli, Responsabile Macro Analisi e Comunicazione di Corporate Family Office (società che offre servizi di investimento).

LEGGI ANCHE: Mps, vola l'utile: boom del 51,3% a 246 milioni nel primo trimestre

“Si tratta di risultati moderatamente positivi, nulla di eccezionale”, commenta l’analista. “Seppur ampiamente al di sopra delle previsioni, non credo che il turnaround di recupero della reddittività (ovvero il risanamento della società, ndr) sia terminato. Occorre infatti mettere mano alle attività per realizzare il piano industriale recentemente approvato”, spiega Tognoli.

“Per Mps”, continua, “la sfida è far emergere i vantaggi competitivi rispetto alle altre banche in modo da tenere e ampliare la propria clientela”. Al momento, infatti, c'è un calo di investitori, che preferiscono migrare verso istituti che garantiscono maggiore solidità. Analogo discorso si può fare anche per i gestori "private", che hanno iniziato a dare segnali di malcontento, così come gli operatori delle filiali.

E sugli scenari futuri, l’esperto ha le idee chiare. “Credo che i primi due trimestri saranno positivi per (quasi) tutti i player bancari. Poi, dal 3° o 4° trimestre ci sarà un aumento fisiologico degli Npl (crediti deteriorati, ndr) dovuto alla recessione. Fenomeno di cui non possiamo prevedere granché: non sappiamo quanto forte potrà colpire, se soft o hard o, addirittura, se si presenterà davvero”, sentenzia Tognoli.

Bisogna inoltre notare che la quota di Npl attuale è stabile a 3,3 miliardi di euro, con gli accantonamenti oltre il 50%. Se dovesse alzarsi il livello, la banca potrebbe essere costretta a fare ulteriori scorte.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mpspiazza affari





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.