Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
AI: Datrix, siglata partership con Seed Group

AI: Datrix e Seed Group avviano partnership strategica per sviluppare l’innovazione AI-based in Medio Oriente

Rivoluzionare il settore dell'Intelligenza Artificiale in Medio Oriente è l'obiettivo fissato dalla recente partnership strategica internazionale stretta tra Datrix, società specializzata nello sviluppo di soluzioni e servizi di Augmented Analytics basati su Intelligenza Artificiale e Modelli di Machine Learning per la crescita data-driven delle aziende, con azioni quotate sul mercato regolamentato Euronext Growth Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana, con Seed Group, Società del Private Office dello sceicco Saeed bin Ahmed Al Maktoum. Cresce così il percorso di crescita e internazionalizzazione del gruppo italiano che con l'operazione in atto darà origine alla newco Datrix AI Solutions MENA, dando continuità al progetto di espansione internazionale, già iniziato con l’acquisizione della società americana Adapex nel 2021.

Seed Group è un player di rilievo nei settori della tecnologia, della sanità, dell'ospitalità e delle telecomunicazioni in Medio Oriente. Negli ultimi 20 anni ha stretto alleanze strategiche di successo con aziende leader a livello mondiale in diversi ambiti, allo scopo di accelerarne l'ingresso e la presenza sostenibile sul mercato dei Paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo.

Seed Group fornirà a Datrix gli strumenti necessari per relazionarsi con gli interlocutori di riferimento, accedere ai principali decision-maker, sia in ambito governativo che privato e, quindi, introdurre le ultime innovazioni tecnologiche in ambito AI in Medio Oriente. Si stima che la crescita dell’Intelligenza Artificiale avrà un impatto del 14% sul PIL degli Emirati Arabi Uniti entro la fine del 2023.

Nell'ambito della partnership, Datrix metterà a fattor comune le competenze congiunte delle diverse aree di business, con un focus particolare nella prima fase sul know-how in materia di data science e AI applicata all’industria 5.0 del nuovo player Aramix, allo scopo di cogliere al meglio le opportunità di sviluppo del business nel mercato del Middle East. Tutto ciò assume maggior valore su progetti complessi e in settori sfidanti che hanno un peso significativo in Medio Oriente, quali l'oil & gas, l'energia, i servizi pubblici, le costruzioni, il mondo dell’infrastruttura e i grandi poli industriali.

“Siamo onorati di avere Seed Group come partner strategico", commenta Fabrizio Milano D'Aragona, CEO di Datrix. "Il mercato del Medio Oriente e, in particolare, quello degli Emirati Arabi Uniti, caratterizzati oggi da una forte crescita economica e da una rapida ondata di innovazione, rappresentano una straordinaria opportunità di espansione per i nostri servizi di AI e questa partnership ci permetterà di accelerare il processo. Nei nostri piani di sviluppo prevediamo un contributo sempre più rilevante del fatturato internazionale sulla crescita complessiva del Gruppo e l’accordo appena siglato si muove in questa direzione. Nella nostra visione, l'intelligenza artificiale è un potente mezzo per raggiungere un fine, sempre collegato a risultati misurabili in termini di efficienza di costi, massimizzando le prestazioni aziendali e mitigando i rischi”.

Hisham Al Gurg, CEO di Seed Group, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di collaborare con Datrix e di contribuire alla crescita del settore dell'AI nella nostra Regione, soprattutto in considerazione del fatto che si prevede che l'impatto potenziale dell'AI in Medio Oriente entro il 2030 raggiungerà oltre 320 miliardi di dollari. L'esperienza di Datrix nello sviluppo di metodologie e soluzioni AI-based sostenibili completerà le nostre capacità esistenti, aiutandoci a fornire maggior valore ai nostri clienti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
datrix 2023datrix intelligenza artificialedatrix medio orientedatrix seed groupdatriz emirati arabi




Gli Scatti d’Affari

Giorno della Verità, a Milano si accende il dibattito sul futuro dell'Italia

Gli Scatti d’Affari

Gallerie D'Italia - Milano, apre al pubblico la mostra "Felice Carena"

Gli Scatti d’Affari

ANBI, conclusa la quinta edizione del concorso fotografico 'Obiettivo Acqua'

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo lancia SPAZIOXNOI, un luogo di socialità per gli over 65

Gli Scatti d’Affari

EALA è il primo hotel sul Lago di Garda ad aggiudicarsi 2 Chiavi MICHELIN

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber: annunciato il completamento del Piano BUL in Molise

Gli Scatti d’Affari

Futuro Direzione Nord: presentata la 22esima edizione ‘Road To Europe’

Gli Scatti d’Affari

Agici e Accenture: presentato il 24° Workshop dell'Osservatorio Utilities

Gli Scatti d’Affari

Axpo Italia presenta il nuovo Profilo di Sostenibilità

Gli Scatti d’Affari

SEA, Milano Linate diventa un aeroporto Full Biometric

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.