Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Amplifon, ottenuta certificazione "Most Loved Workplace"

Most Loved Workplace certifica le aziende le cui persone sono più ingaggiate e soddisfatte sul lavoro

Amplifon, leader mondiale nei servizi e nelle soluzioni per la cura dell’udito, ha ottenuto la certificazione Most Loved Workplace del Best Practice Institute (BPI), aggiungendosi alla lista delle aziende in cui i dipendenti sono più ingaggiati e soddisfatti del proprio lavoro. Amplifon è stata certificata in base ai punteggi ottenuti nel Love of Workplace Index, su vari elementi relativi alla soddisfazione e all’opinione dei dipendenti, tra cui il livello di rispetto, collaborazione, supporto e senso di appartenenza. La strategia delle risorse umane di Amplifon si basa su tre pilastri: organizzazione, persone e cultura, che rappresentano un acceleratore per la crescita del business e della sua sostenibilità nel lungo periodo.

"Le persone sono la risorsa più importante e il vero vantaggio competitivo per un’azienda come Amplifon, impegnata quotidianamente a migliorare la vita dei propri clienti", ha commentato Francesca Morichini, Chief HR Officer di Amplifon. "Per questo ci fa molto piacere che le nostre persone siano soddisfatte del proprio lavoro e della propria azienda e di ottenere certificazioni indipendenti come Most Loved Workplace. È un importante riconoscimento del nostro impegno per lo sviluppo dei nostri collaboratori in tutto il mondo e dimostra l'alto livello di ingaggio all'interno di Amplifon".

Oggi il Gruppo conta più di 19.400 dipendenti e collaboratori in 25 Paesi del mondo, in rappresentanza di oltre 100 nazionalità diverse. Il programma di formazione Ampli-Academy rappresenta una delle principali leve della strategia di Amplifon per le proprie persone, offrendo opportunità di aggiornamento continue, innovative e mirate, con un catalogo di oltre 20.000 corsi nelle diverse lingue dell'azienda. Amplifon si impegna ad assicurare ogni anno almeno 3 giornate medie di formazione pro capite e nel 2022 sono state erogate oltre 400.000 ore di formazione in tutto il mondo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ampli-academyamplifon 2023amplifon francesca morichiniamplifon most loved workplaceamplifon riconoscimenti




Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Gli Scatti d’Affari

Iren Smart Solutions: inaugurata la CER Emilia Ovest con LegaCoop

Gli Scatti d’Affari

ANBI: volge al termine l’edizione 2024 dell’Assemblea Nazionale

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


motori
DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.