Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Banca Generali: Carlo Ratti racconta l'architettura sostenibile

Banca Generali: online il nuovo appuntamento #BG4SDGs sull'architettura sostenibile insieme a Carlo Ratti  

Nuove introduzioni e nuove tecnologie permettono di trasformare le città, portandole ancora più vicine agli obiettivi di sostenibilità proposti dall'Agenda Onu 2030. Una menzione necessaria è quella all'SDG numero 11, che punta a rendere le città e gli insediamenti umani più inclusivi, sicuri e sostenibili. Nel nuovo appuntamento del format #BG4SDGs, Banca Generali ha cercato di indagare lo stato dell’arte per il raggiungimento dei traguardi preposti dalle Nazioni Unite per questo goal. Il progetto, in linea con i pillar del Piano strategico 2022-2024 di Banca Generali, è stato avviato nel 2021 ed è volto ad approfondire i 17 SDGs (Sustainable Development Goals) dell’Agenda Onu 2030, oltre che ad avvicinare quante più persone a queste tematiche grazie agli ospiti internazionali che intervengono.

Come portavoce per il 13esimo appuntamento di #BG4SDGs, la Banca ha incontrato Carlo Ratti, architetto, fondatore CRA (Carlo Ratti Associati), professore Mit e direttore al Mit Senseable City Lab di Boston. Secondo Ratti, gli elementi imprescindibili da cui partire per promuovere lo sviluppo sostenibile delle città sono due: i dati e l’economia circolare. Queste alcune delle sue parole: "Uno dei mezzi più interessanti per il raggiungimento di questo obiettivo è il mondo dei dati. I dati infatti ci permettono di comprendere meglio entrambe le dimensioni del fenomeno urbano, quella della città e quella della comunità, sia da un punto di vista sociale che ambientale”.

Le nostre città sono tornate ad essere piene di vita, anche se con qualche differenza rispetto a due anni fa. Grazie ai dati anche la mobilità sta cambiando: questi permettono di leggere la città come un organismo vivente e quindi di ripensare ai modelli tradizionali. In particolare abbiamo assistito alla nascita di una mobilità sempre più on demand a seconda del contesto, garantita anche dalla molteplicità di opzioni che si presentano quotidianamente” conclude Ratti. L’intervista integrale all'architetto è disponibile sul canale Youtube di Banca Generali

La tecnologia viene usata negli edifici “sensibili” per raggiungere la sostenibilità e creare maggiore comunicazione tra i sistemi del naturale e dell’artificiale. La frattura che storicamente ha caratterizzato questi due mondi si sta ora ricucendo grazie ai dati e alle tecnologie, che consentono di acquisire informazioni in maniera dinamica e rispondere in tempo reale. In questo scenario si inserisce anche la sfera della socialità: per raggiungere uno sviluppo sostenibile a tutto tondo bisogna infatti creare spazi pubblici di condivisione e incontro per le comunità.

Se da un lato la pandemia di Covid 19 ha vincolato le persone a stare nelle loro abitazioni, allo stesso tempo ha portato a un progresso nel funzionamento e nello sviluppo sostenibile delle città. I fattori che hanno sicuramente contribuito sono stati l’introduzione delle modalità di lavoro ibride e un accesso ai mezzi di trasporto più snello a seconda delle esigenze di ognuno di noi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banca generali 2022banca generali agenda onu 2030banca generali architettura sostenibilebanca generali bg4sdgsbanca generali carlo ratti




Gli Scatti d’Affari

Gruppo FS, presentato il progetto 'Stazioni del Territorio'

Gli Scatti d’Affari

IEG, a Rimini la VII edizione di MIR – Live Entertainment Expo

Gli Scatti d’Affari

Fuori Salone: le istallazioni più instagrammabili della Milano Design Week

Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

Che show a Belve!

Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto


motori
Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.