A- A+
Notizie dalle Aziende
E.ON, presentato oggi il nuovo Green Bond Framework di gruppo

E.ON presenta ad analisti e investitori il nuovo Green Bond Framework il primo quadro aziendale allineato all'attuale versione della tassonomia dell'UE.

I Green Bond di prossima emissione si differenziano dal precedente piano pubblicato nel 2019 per un aspetto fondamentale: oltre al pieno allineamento con i cosiddetti ICMA Green Bond Principles, che stabiliscono lo standard per le obbligazioni verdi, il nuovo Framework è anche il primo in tutta Europa a rispettare pienamente i criteri della tassonomia europea sulle attività economiche sostenibili e alla bozza dei provvedimenti esecutivi. La tassonomia UE definisce quali attività economiche sono classificate come sostenibili dal punto di vista ambientale e stabilisce quindi uno standard a livello europeo per gli investimenti sostenibili.

Il Green Bond Framework di E.ON si concentra su progetti sostenibili sia nel settore delle reti energetiche che in quello delle Customer Solutions.

Nell'ambito del nuovo Green Bond Framework, E.ON includerà innanzitutto le sue reti elettriche tedesche e svedesi, che già consentono l'immissione in rete di energia rinnovabile in misura molto ampia. Per quanto riguarda il segmento Customer Solutions, saranno inclusi progetti come le soluzioni di cogenerazione ad alta efficienza che E.ON sviluppa per clienti industriali o comunali, come nel suo progetto svedese Medicon Village. Gli investitori hanno quindi l'opportunità di partecipare specificamente al rifinanziamento di progetti sostenibili del Gruppo E.ON conformi al Green Bond Framework.

Il CEO di E.ON, Marc Spieker, ha dichiarato: "Negli ultimi anni, E.ON ha fatto del finanziamento verde un elemento centrale della propria strategia di finanziamento. Con il nostro Green Bond Framework aggiornato, creiamo una piattaforma per utilizzare le obbligazioni verdi come parte integrante del nostro mix di finanziamento anche in futuro. Prevediamo di coprire più del 50% del nostro fabbisogno annuale di finanziamento con le obbligazioni verdi in futuro. Siamo molto orgogliosi che il nostro nuovo Green Bond Framework sia il primo quadro aziendale ad essere completamente allineato all'attuale versione della tassonomia dell'UE alla bozza dei provvedimenti esecutivi. E.ON apprezza molto il fatto che con la tassonomia europea e la bozza del Green Bond Standard dell'UE, l’Unione Europea promuove un percorso verso criteri di valutazione armonizzati per gli investimenti sostenibili".

Commenti
    Tags:
    eoneon green bond frameworkspieker eoneon finanziamento verdeeon obbligazioni verdi
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Affaritaliani.it compie 25 anni In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    Il racconto a puntate del direttore Angelo Maria Perrino

    Affaritaliani.it compie 25 anni
    In tribunale: "Che cos'è Internet?"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.