Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Eprcomunicazione, debutta in Borsa la seconda B Corp italiana

Eprcomunicazione approda a Piazza Affari nel mercato Euronext Growth Milan come seconda B Corp italiana

Debutto a Piazza Affari positivo oggi per Eprcomunicazione, 
agenzia indipendente di comunicazione e relazioni pubbliche guidata da Camillo Ricci. Dopo l'ammissione in data 12 dicembre da Borsa Italiana, su Euronext Growth Milan (con codice EPRB), il mercato dedicato alle piccole e medie imprese, e dopo aver concluso con successo il collocamento indirizzato ad investitori qualificati italiani e esteri, Eprcomunicazione è stata accolta il qualità di ventiquattresima società ad arrivare su mercati di Borsa Italiana da inizio anno e ventesima su Euronext Growth Milan.

La cerimonia di rito, sugellata dal suono della campana, accoglie Eprcomunicazione che approda così in Piazza Affari in qualità di B Corp e PMI innovativa nel mondo della comunicazione e delle pubbliche relazioni, focalizzata sulla tematiche della sostenibilità e dell'innovazione. Grazie inoltre alla recente acquisizione di Justbit, specializzata in soluzioni digitali, il Gruppo potrà rafforzare il proprio posizionamento nonchè l'offerta dei propri servizi che si integra e si amplia facendo del Gruppo l'interlocutore ideale capace di rispondere a tutto tondo alle variegate esigenze dei clienti. 

Avevamo una idea imprenditoriale precisa: dare vita a un gruppo di comunicazione che sapesse fondere armonicamente l’approccio umanistico proprio delle relazioni pubbliche con quello scientifico e tecnologico proprio del digital”, commenta Camillo Ricci, CEO di eprcomunicazione. “Da questo mix, che crediamo di aver ben dosato, nasce un nuovo modo di comunicare: proiettato allo sviluppo della reputazione dei clienti con la capacità di conoscerne i pubblici di riferimento e di interagire efficacemente con loro, garantendo strategie di comunicazione realmente integrate e interlocuzione unica. Il gruppo, forte delle competenze di Eprcomunicazione e di Justbit, i cui soci hanno creduto nel progetto e diventano parte integrante del Gruppo, si candida a diventare un player unico nel panorama della comunicazione nazionale”.

"Oggi", prosegue Ricci, "alla responsabilità che abbiamo assunto nei confronti dei clienti e della società nel suo insieme aggiungiamo anche quella che andiamo ad assumere nei confronti della comunità finanziaria. A garantire il mercato, poi, sarà un consigliere indipendente della caratura e del prestigio di Gianni Letta; il fatto che abbia accettato la nostra propostaci onora e ci carica di ulteriore responsabilità”.

Il prezzo del collocamento degli strumenti finanziari è stato fissato in Euro 3,75 per azione, per una capitalizzazione a inizio negoziazioni pari a circa Euro 10.512.187,50 milioni.

Le parole di Camillo Ricci, CEO di Eprcomunicazione ad affaritaliani.it

 

A margine della cerimonia abbiamo chiesto a Camillo Ricci, CEO di Eprcomunicazione di commentare questo importante traguardo: "È motivo di grande soddisfazione. Ci abbiamo lavorato per un anno e i nostri sforzi sono stati ripagati. Per una pmi non è un percorso semplice, ti obbliga a ripensare la struttura organizzativa, il management, a sottoporsi a una serie di dinamiche prima inesplorate: però, rispetto a un anno fa, credo che Eprcomunicazione sia più forte, più strutturata e consapevole anche dei propri mezzi. Ora abbiamo un progetto ambizioso di crescita e di rafforzamento del manaement includento nuovo personale  di alto livello, che serve per rendere possibile il processo. Credo che le condizioni ci siano, abbiamo fatto un Piano Industriale ambizioso che punta a mixare in maniera adeguata la competenza e la vocazione umanistica tipica delle relazioni pubbliche con quella scientifica e digitale e l'obiettivo è garantire ai clienti un'interlocuzione unica per offrire una strategia di comunicazione realmente integrata".

Un risultato tangibile per eprcomunicazione che si inserisce su Euronext Growth Milan  come seconda B Corp italiana. Camillo Ricci commenta così il risultato: "Diventare B Corp è stato difficilissimo perchè c'è un processo da seguire, diventando dapprima Società Benefit, per poi dimostrare a un interlocutore internazionale molto rigoroso il fatto che non siamo soltatnto formalmente una Società Benefit ma stiamo operando anche per il bene comune. Credo che solo l'aver conseguito la certificazione B Corp sia stato un grande successo e adesso, portando il movimento B Corp all'interno della Borsa Italiana, ancora di più. Infine, altro motivo di soddisfazione, è che in tutto il mondo le società  B Corp quotate sono solo trentadue e noi siamo la trentaduesima: un grande risultato".

Iscriviti alla newsletter




Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Gli Scatti d’Affari

Fidia Farmaceutici, ottenuta la certificazione per la parità di genere

Gli Scatti d’Affari

TIM lancia il nuovo spot della campagna 'TIM rivaluta lo Smartphone'

Gli Scatti d’Affari

Vueling propone le migliori destinazioni europee primaverili

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"

Culture

Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"


motori
Pirelli All Season SF3: premiato da Auto Bild Sportscars e alVolante

Pirelli All Season SF3: premiato da Auto Bild Sportscars e alVolante

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.