Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Foodspring, con Virgin Active per uno stile di vita sano

Foodspring rafforza la partnership con Virgin Active Italia e presenta il suo 1° evento media

È stato presentato a Milano, presso la sede Virgin Active di Corso Como, il primo evento media di foodspring, azienda di fitness food leader nel settore. L'incontro si è svolto in collaborazione con Virgin Active Italia, la catena di centri fitness improntata al benessere che da esattamente 20 anni si pone l'obiettivo di promuovere uno stile di vita sano e attivo, aprendo le porte dei suoi centri a persone di ogni età, con qualsiasi fisicità e abitudine. A intervenire nel corso dei lavori Alessandro Garibaldi, Communication Director Virgin Active IT, Giulia Valbonesi, Brand Marketing & Partnerships Manager foodspring IT, Marco Cecchin, Senior Manager Specialized Retail, Country Lead foodspring IT/ES e il biologo nutrizionista Edoardo Mazzocchi.

Per foodspring l’evento è stato occasione per esporre e far conoscere le sue strategie, la crescita della sua distribuzione retail in Italia, e soprattutto la qualità dei suoi prodotti, ideali per chiunque punti a una dieta bilanciata e a perfezionare i risultati ottenuti dal proprio percorso sportivo. 

Giulia Valbonesi, Brand Marketing & Partnerships Manager foodspring IT, ha sottolineato come la mission del brand, fin dalla sua nascita, sia "offrire prodotti di qualità e dall'ottimo gusto, sia per la nutrizione sportiva che per quella mainstream". Un ulteriore obiettivo su cui si concentra l'azienda, sottolinea Valbonesi, è quello di "rivoluzionare costantemente il mercato della nutrizione, garantendo prodotti sempre innovativi e naturali. Inoltre, rimane costante l'impegno nella sostenibilità".

Virgin Active, ampiamente presente in Italia e nel mondo, può contare su più di 250 club in 8 Paesi (di cui 40 in Italia) e oltre 1.3 milioni di soci attivi, ma la sua presenza non è legata solo al retail. Come ha spiegato nel corso del suo intervento Alessandro Garibaldi, Communication Director Virgin Active IT, la catena di centri fitness è anche, a pieno titolo, una “gym virtuale”, grazie a una piattaforma digitale avviata durante il lockdown, che permette di allenarsi da remoto.

Grazie alla partnership con Virgin Active, della durata di due anni, sarà possible acquistare foodspring presso tutti i centri Virgin Active presenti in Italia. Nei corner dedicati sarà disponibile una vasta gamma di prodotti, rispondenti a tutte le esigenze di fitness e allenamento: Whey protein, Barrette Extra Cioco, Energy Bar, Energy aminos, Recovery aminos e Cookies.

A ciò, si aggiunge la possibilità di rimanere sempre aggiornati sulle novità di foodspring grazie alle news che verranno trasmesse sugli schermi all’ingresso e sui macchinari cardio dei centri. La partnership prevede anche una collaborazione con alcuni dei 1500 trainer che lavorano in Virgin Active, che diventeranno veri e propri ambassador del brand a cui poter chiedere informazioni sulle caratteristiche dei prodotti e sul loro uso in base all’attività fisica, agli obiettivi di allenamento e al supporto nutrizionale necessario.

L’intervista di affaritaliani.it ad Andreas Granata, Key Account Manager Italia e Spagna foodspring

 

Foodspring nasce come azienda direct-to-consumer, quindi con vendita diretta tramite il nostro sito, in Germania. Dal 2017 siamo presenti anche in Italia con lo stesso canale, e successivamente abbiamo sviluppato la nostra strategia in un’ottica omnichannel, includendo la grande distribuzione, dal 2021, e il canale farmaceutico, grazie all’introduzione dei nostri prodotti sia nelle grandi catene che nelle farmacie tradizionali”, ha spiegato Andreas Granata, Key Account Manager Italia e Spagna di foodspring.

Inoltre, puntiamo sullo sviluppo di partnership strategiche di un certo livello, come quella con Virgin Active”, prosegue Granata. L’obiettivo è quello di implementare la brand awareness e il posizionamento di foodspring sul mercato, intercettando, così, il consumatore su più fronti.

Per quanto riguarda lo sviluppo del prodotto, foodspring, proprio grazie alle sue origini, ha sempre avuto un contatto diretto con il consumatore finale. “Questo ci ha permesso di ricevere, da sempre, feedback positivi e critiche, che sono stati utilizzati per migliorare lo sviluppo dei prodotti”. Per quanto riguarda gli altri canali distributivi, Granata sottolinea come ascoltare il parere dei partner sia fondamentale al fine di cogliere i trend. “Nella sede di Berlino i prodotti vengono sviluppati insieme al team di Ricerca e Sviluppo. L’intera catena di produzione e ideazione del prodotto è interna a foodspring. Ci teniamo molto ad essere al passo con le tendenze e a innovarci nella presentazione dei nuovi prodotti”, aggiunge Granata.

Foodspring si propone come partner salutistico e salutare del consumatore, nell’ottica di aiutarlo a mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato”. I prodotti foodspring, sia a base proteica che amminoacidi, sono ottimi per essere utilizzati prima, durante e dopo l’attività sportiva, ma più in generale possono essere integrati nella dieta di chi punta ad avere un’alimentazione bilanciata nel corso di tutta la giornata. “Con i nostri prodotti è infatti possibile condurre una vita salutare dalla colazione allo spuntino”, ha concluso Granata.

L’intervista di affaritaliani.it ad Alessandro Garibaldi, Communication Director Virgin Active IT

 

Quella con foodspring è una collaborazione che va avanti già da qualche anno: noi crediamo fortemente che il vero allenamento non si effettui solamente all’interno della palestra, ma anche attraverso una corretta alimentazione”, ha dichiarato ai microfoni di affaritaliani.it Alessandro Garibaldi, Communication Director di Virgin Active IT. “Sono sempre di più le persone attente alla nutrizione, specie chi inserisce l’allenamento nella sua routine quotidiana: è importante integrare prima e dopo il proprio il proprio workout, mantenendo così un corretto stile di vita”.  

La partnership con foodspring, spiega Garibaldi, nasce dunque dalla comune necessità delle due aziende di preoccuparsi dell’aspetto inerente alla qualità della vita delle persone che scelgono il brand. Aspetto che Virgin Active cura anche “a distanza”, grazie all’introduzione della piattaforma Virgin Active Revolution, un servizio che permette di allenarsi senza che vi sia necessariamente la vicinanza territoriale al club.  

Riguardo Revolution, Garibaldi ha infatti tenuto a sottolineare “La piattaforma nasce durante il periodo del lockdown, a causa della chiusura forzata di tutti i centri fitness del mondo. Questa si è rivelata una vera e propria opportunità di business per noi, ad oggi complementare all’allenamento fisico all’interno dei club: chiunque può avere, così, la possibilità di allenarsi in totale libertà in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento”.

Sono già tremila, infatti, gli allenamenti disponibili in diverse lingue: suddivisi in 10 categorie, consentono di avere il proprio workout a portata di device.

Rispetto all’attenzione nel coinvolgimento della Generazione Z, Garibaldi ha affermato: “Il nostro approccio è che chiunque è il benvenuto: giovani e meno giovani, chi è in forma e chi no. C’è sicuramente grande attenzione verso le nuove generazioni, ma perché questo aspetto si lega alla diffusione di una cultura sana che promuova un corretto stile di vita, che preferibilmente dovrebbe essere adottato sin da giovani”. Sempre più persone oggi, grazie all’utilizzo di piattaforme digitali e app, si avvicinano al mondo del fitness. Virgin Active si premura di guardare quindi, con molto interesse, a questa parte di nuovi ingressi nel mercato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
foodspring 2023foodspring alessandro garibaldifoodspring andreas granatafoodspring italiafoodspring virgin active




Gli Scatti d’Affari

Terna presenta ‘TE.R.R.A’, il portale per la programmazione efficiente

Gli Scatti d’Affari

Octopus Energy lancia in UK una ricarica pubblica EV ancora più green

Gli Scatti d’Affari

Sky premia le classi vincitrici della 2ª edizione di ‘Sky Up The Edit’

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo presenta il 105esimo rapporto sui settori industriali

Gli Scatti d’Affari

Affaritaliani.it, concluso il V Meeting del Made in Italy organizzato da AEPI

Gli Scatti d’Affari

Grandi Stazioni Retail, Milano Centrale: Welcage sold out nella prima giornata

Gli Scatti d’Affari

Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

Gli Scatti d’Affari

Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

Gli Scatti d’Affari

Bauli, inaugurata a Milano la pasticceria "Minuto Bauli"

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."

Rumor

Ferragni-Fedez, ritorno di fiamma? "Chiara mi ha detto che..."


motori
Stellantis sfida i pregiudizi sull'elettrico con un nuovo format TV

Stellantis sfida i pregiudizi sull'elettrico con un nuovo format TV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.