Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
FS, oltre 200 startup hanno risposto alle call to action del 2022

FS: più di 200 start up hanno risposto alle call to action lanciate nel 2022 per sviluppare idee innovative dentro e fuori l’azienda

Nel 2022, il numero di start up che ha risposto alle call to action lanciate dal Gruppo FS Italiane supera le 200 unità. L’obiettivo ultimo è quello di sviluppare e condividere idee innovative dentro e fuori l’azienda, aumentando la consapevolezza e il livello di innovazione. Sempre nell’ultimo anno FS, oltre ad ampliare la sua rete di collaborazioni con le start up e le piccole imprese, ha stretto partnership con incubatori d’impresa e, grazie alla challenge "Tutte le strade partono da Roma" (ancora in corso), ha portato in accelerazione 8 start up che fanno innovazione a impatto sociale. Allo stesso tempo, il Gruppo ha supportato progetti di co-innovazione con le start up nei campi della sostenibilità, della gestione documentale digitale di cantiere, della manutenzione predittiva e della gestione della relazione con i clienti.

In occasione dell'evento "Innovation to impact" organizzato da Open Italy a Roma, Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del Gruppo FS Italiane, ha dichiarato: "Le grandi aziende sono chiamate a creare un ecosistema dove i giovani che ne fanno parte possano pensare oggi all’infrastruttura di domani la collaborazione con le startup per essere efficace va sostenuta in sinergia tra le varie imprese che vogliono fare innovazione, mettendo così a fattor comune il lavoro e le iniziative intraprese singolarmente".

"Bisogna investire coinvolgendo le start up", continua Ferraris. "Bisogna avere il coraggio di creare un contatto con la creatività e l’innovazione dei giovani. Dobbiamo creare le condizioni affinché intorno alle grandi aziende si costruiscano delle startup satelliti che possano, se tutto va per il meglio, essere acquisite o messe in condizione di spiccare il volo in modo indipendente".

Tra le attività messe in campo da FS nell’ultimo anno anche iniziative per supportare la formazione dei giovani e lo sviluppo delle competenze che il mondo del lavoro di oggi richiede. Nell’ambito del Pnrr, ad esempio, FS ha attivato una collaborazione scientifica e di ricerca con Enti accademici per Dottorati in settori strategici per lo sviluppo delle attività legate agli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Sono anche in corso, infine, più di 40 accordi con enti accademici, formativi o di ricerca tra le maggiori Università italiane (Politecnici di Torino e di Milano, Alma Mater Studiorum di Bologna, Università romane Luiss, Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre, Università di Napoli Federico II, Politecnico di Bari, Università di Palermo).

L’obiettivo è creare “reti di approfondimento” interne ed esterne all’azienda, così da contribuire a creare le nuove competenze, portando in azienda le idee innovative dei giovani e allo stesso tempo mettendo loro a disposizione il know-how specialistico e innovativo dei ferrovieri, degli ingegneri e dei manager di FS. "I giovani possono portare importanti contributi in azienda", ha ribadito Ferraris, "ma è allo stesso tempo compito dei manager delle grandi aziende fare in modo che ciò accada con efficacia. Come Gruppo FS assumeremo migliaia di giovani: è necessario dare certezza del percorso, offrendo un ambiente stimolante".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fs 2022fs call to actionfs pnrrfs rfifs startup




Gli Scatti d’Affari

Senstation Summer: il format di GRS termina con 100 mila presenze in un mese

Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.