Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Generalfinance alla vigilia della quotazione: piani e strategie
Massimo Gianolli, ceo di Generalfinance

Generalfinance da mercoledì 29 giugno in Borsa: strategia e obiettivi

Un processo lungo e travagliato, ma la terza volta è quella buona: da domani 29 giugno Generalfinance verrà quotata in Borsa. “Ci avevamo già provato nel 2020 e nel 2021 – ci spiega Massimo Gianolli, ceo dell’intermediario finanziario specializzato nel factoring alle piccole e medie imprese fondato nel 1982- ma c’erano state situazioni molto complesse. Ora invece siamo soddisfatti, ci piace la valutazione che è stata data della nostra società ma anche il fatto che sia stato adeguatamente valorizzato il nostro bagaglio di competenze costruito in oltre 40 anni. Riteniamo questa operazione una sorta di premio all’azienda”.

La capitalizzazione complessiva è intorno ai 91 milioni, un valore relativo che, in un mercato più rialzista sarebbe potuta essere anche maggiore. Ma la domanda è stata doppia rispetto all’offerta, il che significa che vengono riconosciuti a Generalfinance fondamentali interessanti. Partendo dalla certezza che l’azienda ha attraversato diverse crisi e che quindi è sufficientemente robusta per reggere anche le temperie di questo triennio dannato. “Questa è una crisi particolarmente lunga – spiega Gianolli – ma sono sicuro che ci sia una maggiore consapevolezza. Anche per quanto riguarda il mondo degli Utp il sistema bancario è più maturo e più pronto ad attutire il rischio. E poi c’è da dire che, dal nostro osservatorio, c’è stato un incremento del 70% dei turnover aziendali, significa che in molte stanno riuscendo a mettere in campo dinamiche efficaci quando si trovano in difficoltà”.

Ma è inutile girarci attorno: ci si attende un incremento di crediti problematici: secondo le stime di Generalfinance, ci saranno oltre 100 miliardi di Utp e si registrerà un ulteriore inasprimento delle dinamiche di credito. Occhi e orecchie bene aperte, quindi. Sapendo però che, con le procedure e con il supporto corretto, nessuno rischia “l’osso del collo”. Su un campione di oltre 400 aziende in procedura concorsuale che si sono rivolte a Generalfinance, infatti, la stragrande maggioranza è uscita dalla crisi o ha comunque potuto rinegoziare. È però fondamentale combattere per la prevenzione, perché le imprese vengano educate a un rapporto più rigoroso ed efficace con la finanza.

Lo sguardo di Generalfinance è anche e soprattutto orientato verso il futuro. “Da mercoledì – conclude Gianolli – progettiamo i prossimi 40 anni dell’azienda. Continueremo con la nostra crescita, arriveremo al campo base, pronti per affrontare la scalata dell’Everest. Al momento non abbiamo alcuna velleità di fare operazioni di M&A. Poi, mai dire mai: ma con la crescita in corso vedrei quasi eventuali acquisizioni come una distrazione”. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    generalfinance




    Gli Scatti d’Affari

    Sky premia le classi vincitrici della 2ª edizione di ‘Sky Up The Edit’

    Gli Scatti d’Affari

    Intesa Sanpaolo presenta il 105esimo rapporto sui settori industriali

    Gli Scatti d’Affari

    Affaritaliani.it, concluso il V Meeting del Made in Italy organizzato da AEPI

    Gli Scatti d’Affari

    Grandi Stazioni Retail, Milano Centrale: Welcage sold out nella prima giornata

    Gli Scatti d’Affari

    Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

    Gli Scatti d’Affari

    Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

    Gli Scatti d’Affari

    Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

    Gli Scatti d’Affari

    Bauli, inaugurata a Milano la pasticceria "Minuto Bauli"

    Gli Scatti d’Affari

    Giorno della Verità, a Milano si accende il dibattito sul futuro dell'Italia

    Gli Scatti d’Affari

    Gallerie D'Italia - Milano, apre al pubblico la mostra "Felice Carena"

    Guarda gli altri Scatti
    
    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


    motori
    Toyota, lancia il programma “Tech School per i Meccanici del Futuro”

    Toyota, lancia il programma “Tech School per i Meccanici del Futuro”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.