Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Grandi Stazioni Retail, inaugurata a Milano la mostra “BODY WORLDS”

Grandi Stazioni Retail: presentata a Milano Centrale la mostra “BODY WORLDS”, progetto itinerante sul corpo umano e le sue funzioni

BODY WORLDS – Il Ritmo Della Vita, la mostra itinerante che ha affascinato oltre 52 milioni di visitatori in tutto il mondo, arriva oggi nella stazione di Milano Centrale, ospitata dagli ambienti suggestivi della Galleria dei Mosaici. La nuova esposizione, visitabile dal 4 novembre al 26 febbraio 2023, è stata presentata da Cesare Salvini, Chief Marketing and Media Officer di Grandi Stazioni Retail (GSR), insieme alla curatrice Angelina Whalley e al Dott. Gunther von Hagens. La mostra offre una panoramica completa dell’anatomia e fisiologia del corpo umano, spiegando chiaramente le singole funzioni dell’organismo e dei suoi organi interni, soffermandosi poi sulla presentazione delle patologie ricorrenti nella nostra civiltà e sul modo in cui insorgono.

L’ambientazione scelta per l'esposizione, sullo sfondo internazionale della stazione di Milano Centrale, ha l’obiettivo di presentare i risultati dello studio dei due scienziati a quante più persone possibili. La Galleria dei Mosaici ha già ospitato in precedenza mostre di grande successo, come quella dedicata alle opere di Banksy (dicembre 2021 - febbraio 2022), dimostrando il forte impatto positivo generato dall'introduzione di spazi espositivi all'interno di luoghi pubblici. Il progetto rientra nella visione avanguardistica di Grandi Stazioni Retail, che punta a trasformare completamente le stazioni italiane.

Cesare Salvini, Chief Marketing and Media Officer di GSR, ha dichiarato: “Grandi Stazioni Retail è la società privata che dal 2016 gestisce e valorizza gli spazi commerciali e di comunicazione all’interno delle 14 grandi stazioni italiane, nel cuore delle 11 città più importanti del Paese. Noi di GSR stiamo trasformando le grandi stazioni italiane; da luoghi del trasporto ferroviario a luoghi di contatto e spazi di cultura e inclusione unici e innovativi. Simbolo della mobilità eco-friendly, la stazione diventa guida e ispiratrice, favorendo lo sviluppo dei propri spazi come luoghi di aggregazione, contaminazione culturale e ispirazione. Mostre, esposizioni, eventi e iniziative sono al centro del nostro nuovo modello di stazione, che coglie e interpreta gli stimoli e le suggestioni generati dai flussi di idee e di persone che attraversano questi luoghi”.

La mostra BODY WORLDS – Il Ritmo Della Vita offre ai visitatori la possibilità di comprendere effettivamente tutta la complessità anatomica del nostro corpo, così da apprezzarne meglio le necessità e funzionalità. Lo conferma anche Angelina Whalley, curatrice della mostra, che ha dichiarato: “I visitatori che hanno riferito le proprie impressioni alla fine della mostra, si sono ritrovati ad avere una nuova prospettiva sulla vita e a percepire il corpo in modo diverso. Dalle indagini condotte sei mesi dopo l’inaugurazione della mostra, sono emersi i seguenti risultati: il 9% dei visitatori ha dichiarato di aver smesso di fumare, il 25% ha dichiarato di praticare sport ed essere fisicamente più attivo, e oltre il 30% dei visitatori ha dichiarato di impegnarsi in un’alimentazione più sana”.

Il visitatore è portato ad interrogarsi in maniera critica sul continuo bombardamento di stimoli a cui si è sottoposti nella vita moderna, oltre che sugli effetti che questi hanno sulla nostra salute fisica e mentale nel lungo periodo. Per mezzo di spiegazioni sull’alimentazione, il movimento o il rafforzamento del sistema immunitario, l’esposizione si pone l’obiettivo di dimostrare come sia possibile vivere bene, in salute e a lungo anche ai giorni nostri.

L’intervista di affaritaliani.it a Cesare Salvini, Chief Marketing and Media Officer di Grandi Stazioni Retail

 

La creazione di uno spazio espositivo all’interno di un ambiente internazionale come quello della stazione di Milano Centrale è simbolo di una forte apertura verso la novità. I viaggiatori hanno avuto una reazione estremamente positiva, come spiega anche Cesare Salvini, Chief Marketing and Media Officer di Grandi Stazioni Retail: “Questo spazio esiste all’interno di una stazione considerabile come una delle più belle al mondo. L’impatto positivo dei viaggiatori arriva dalla trasformazione che si sta creando, la trasformazione che noi di GSR stiamo creando all’interno delle stazioni italiane. Oggi, le stazioni sono diventate spazi di aggregazione culturale, spazi di innovazione e di contaminazione, anche attraverso la vita nuova che sta vivendo questo grande spazio espositivo”.

Lo spazio che oggi ospita la Galleria è nato negli anni Trenta come un ristorante di seconda classe" continua Salvini, "poi è stato trasformato in un deposito bagagli e oggi è diventato uno spazio espositivo molto importante. L’esperienza precedente, quella portata avanti con la mostra di Banski, ha visto la partecipazione di più di 100 mila visitatori, che hanno potuto fruire della stazione in modo completamente diverso rispetto a quello a cui erano abituati. Sono arrivati anche tanti visitatori milanesi, venuti qui apposta per vedere la mostra, che poi si è trasferita in altre stazioni in Italia. L’esperienza di questa nuova mostra servirà ancora una volta a sottolineare la trasformazione che stanno subendo le stazioni grazie alla visione di Grandi Stazioni Retail, che le trasforma in luoghi di incontro, in luoghi di contaminazione culturale e aggregazione sociale”.

Alla domanda su una possibile espansione del progetto artistico di Grandi Stazioni Retail, il Chief Marketing and Media Officer Cesare Salvini ha risposto: “Questa mostra, come tutte le altre che l’hanno preceduta e come tutte le attività diverse dalle funzioni tipiche delle stazioni, verrà portata in altre destinazioni. Eventi, sfilate, situazioni che portando con sé una sana interazione sociale, meritano di essere trasferite. Come già è stato fatto per la mostra di Banksy e per diverse altre attività, anche Body Worlds potrebbe raggiungere le stazioni di Napoli, Roma, Torino, e tutte le altre grandi stazioni di GSR”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grandi stazioni retail 2022grandi stazioni retail body worldsgrandi stazioni retail milano centralegrandi stazioni retail mostregrandi stazioni retail stazioni




Gli Scatti d’Affari

Jakala presenta SBAM: la creative agency superpowered

Gli Scatti d’Affari

Acqua Sant’Anna: inaugurata la mostra fotografica 'Acqua-Liquida bellezza'

Gli Scatti d’Affari

LVMH: al via il tour ‘You&ME’ per far scoprire i Mestieri d’Eccellenza

Gli Scatti d’Affari

Fondazione Cariparma conferma la propria crescita con un risultato di €54 mln

Gli Scatti d’Affari

Milano Design Week 2024, ad Alcova il pop up di Davide Longoni e MadreProject

Gli Scatti d’Affari

Gruppo Iren inaugura a Borgaro Torinese l’impianto ‘Circular Plastic’

Gli Scatti d’Affari

Zacapa rum sbarca alla Design Week milanese con 'Zacapa Soul Nest'

Gli Scatti d’Affari

Fidia Farmaceutici, ottenuta la certificazione per la parità di genere

Gli Scatti d’Affari

TIM lancia il nuovo spot della campagna 'TIM rivaluta lo Smartphone'

Gli Scatti d’Affari

Vueling propone le migliori destinazioni europee primaverili

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


motori
Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.