Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
La Piazza, Petrolmenga: il costo del carburante e le implicazioni delle tasse

Petrolmenga: l'Amministratore Unico Rocco Menga svela le prospettive sui prezzi dei carburanti alla kermesse di affaritaliani.it “La Piazza”

Il punto di vista interno, esposto da un vero operatore del settore, permette di far luce sul dibattito in corso riguardo il costo del carburante e l'impatto delle tasse sull’aumento dei prezzi. Nell'ambito della terza serata della kermesse La Piazza – Il bene comune, organizzata da affaritaliani.it a Ceglie Messapica, in Puglia, a margine dell'evento è stato possibile ascoltare le parole di Rocco Menga, Amministratore Unico di Petrolmenga, una delle aziende leader nel commercio all'ingrosso di combustibili solidi, liquidi, gassosi e prodotti derivati, sponsor della manifestazione. In particolare, il confronto con Menga ha permesso di approfondire un tema molto delicato, relativo ai costi dei carburanti nel Sud Italia.

Esiste infatti la convinzione che i costi siano più elevati nel Sud, soprattutto a causa dei listini più alti fissati dai distributori. Tuttavia, bisogna specificare che la costruzione delle medie arriva direttamente dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), che raccoglie i dati inviati dai singoli distributori e riporta il valore medio. Gli operatori della Puglia sono stati etichettati come la regione più cara d'Italia, pur trattandosi in realtà di un'etichetta sbagliata. Come raccontato da Menga, questo errore è legato ad una ragione specifica: in Puglia esiste effettivamente una differenza di prezzo d'acquisto dai tre ai quattro centesimi superiore rispetto al Nord-Est. Se ci aggiungiamo poi l'IVA, questa differenza sale a quattro o cinque centesimi. È chiaro che se un distributore acquista già a monte ad un prezzo superiore, anche il prezzo medio regionale diventa più alto rispetto a quello proposto dalle altre regioni d'Italia.

L’intervista di affaritaliani.it a Rocco Menga, Amministratore Unico di Petrolmenga

 

 

In un contesto economico-sociale complesso come quello in cui ci troviamo, è interessante soffermarsi a ragionare su come le tasse influiscano effettivamente sul prezzo finale del carburante e quali potrebbero essere le contromisure attuabili dai distributori per gestire al meglio la situazione. Rocco Menga, Amministratore Unico di Petrolmenga, ha fornito ai microfoni di affaritaliani.it una risposta approfondita sul tema, delineando con cura gli elementi che ad oggi determinano l’aumento dei costi nel settore dei carburanti.

Iscriviti alla newsletter




Gli Scatti d’Affari

Snam, rigassificatore di Ravenna: confermata l’apertura nel 2025

Gli Scatti d’Affari

Fineco: stanziati € 600 mila per la Fondazione Teatro Petruzzelli

Gli Scatti d’Affari

PizzAut: presentato a Milano CityLife il progetto ‘PizzAutoBus’

Gli Scatti d’Affari

SBAM, Cellini e Biova Project lanciano la birra prodotta dagli scarti di caffè

Gli Scatti d’Affari

Assodigit: volge al termine l’evento dedicato all'innovazione e al networking

Gli Scatti d’Affari

Fastweb presenta NeXXt AI Factory: il primo supercomputer NVIDIA DGX SuperPOD

Gli Scatti d’Affari

Premio Navarro-Valls assegnato a Lina Tombolato Doris e Nicolò Govoni

Gli Scatti d’Affari

Stati Generali dell'AI: Regione Lombardia pronta a stanziare 100 milioni

Gli Scatti d’Affari

Comune di Noci: il progetto “Io sono Pietra” per valorizzare il territorio

Gli Scatti d’Affari

Scalapay: aperto il nuovo headquarter a Milano

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile


motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.