A- A+
Notizie dalle Aziende
Maire Tecnimont-Leonardo:insieme per impianti industriali di nuova generazione

Maire Tecnimont e Leonardo, un'alleanza strategica per la realizzazione di impianti industriali di nuova generazione

Un'alleanza strategica per la trasformazione digitale e la transizione energetica dei mercati industriali globali. E' stato firmato oggi da Fabrizio Di Amato (Presidente di Maire Tecnimont) e Alessandro Profumo (Amministratore Delegato di Leonardo), l'accordo tra le due aziende, eccellenze italiane che uniscono le loro forze per l'innovazione della filiera industriale italiana. "Grazie alla leadership di Leonardo, nei servizi digitali e nella ciber security, e l'esperienza di Maire Tecnimont, nella trasformazione delle risorse naturali, nella chimica verde e nelle tecnologie della transizione energetica, l'applicazione di tecnologie digitali dovrà imprimere un'accelerazione e una valorizzazione senza precedenti - ha affermato il Managing Director della divisione Cyber Security di Leonardo Tommaso Profeta -. Le due aziende, con un fortissimo orientamento tecnologico, investiranno risorse significative in ricerca e sviluppo e l'obiettivo è quello di evolvere verso un modello sostenibile e sicuro per la produzione". 

leonardo maire evento 4
 

L’accordo si propone di dare vita ad un’unica piattaforma di progettazione e di ingegneria italiana capace di imporsi come punto di riferimento internazionale per la realizzazione di siti industriali chiavi in mano ad alto contenuto digitale, di cyber security e di tecnologie per garantire processi e prodotti piu sostenibili. L’intesa (che prevede una fase inziale di studio di 24 mesi) si propone di individuare i progetti pilota in Italia e all’estero per sviluppare siti industriali di nuova generazione, grazie alla sinergia fra le competenze distintive e tecnologiche di Maire Tecnimont nella progettazione, realizzazione e manutenzione di grandi impianti industriali, nella chimica verde nonché nella digitalizzazione dei processi operativi, e il presidio delle tecnologie strategiche di Leonardo nella sicurezza integrata, nelle piattaforme di gestione e controllo delle infrastrutture, nelle telecomunicazioni e nell’Industry 4.0.

"Abbiamo moltissimo in comune con la forza di Leonardo, perché siamo tecnologi di evoluzione, ma siamo anche dei realizzatori - ha detto l'Amministratore Delegato di Maire Tecnimont Pierroberto Folgiero -. Oggi si parla di come digitalizzare l'impiantistica nel settore dell'energia, che ha le sue radici nel settore dell'energia tradizionale, ma soprattutto al culmine della chimica verde nella transizione energetica, dove noi copriamo tecnologicamente una grossa quota di mercato. Cosa si può fare oggi con le tecnologie abilitanti? La sensoristica costa poco, la banda è disponibile e ci sono moltissime soluzioni abilitanti nel settore dell'impiantistica energetica. Parliamo di sensoristica, disponibilità di dati in passato non utilizzati, di tutta la parte di addicting manufacturing, realtà aumentata, robotica anche su applicazioni note, sistemi di simulazione che sono importantissimi per la gestione di impianti complessi e soprattutto connettività. Tutti domini in cui Leonardo può fornire, perché li ha sperimentati in casa e ha una grandissima capacità di orchestrazione, e può portare moltissima tecnologia al nostro settore".

In particolare, Leonardo e Maire Tecnimont collaboreranno in tre aree di intervento: cyber security, al fine di supportare gli utenti finali degli impianti nella valutazione e mitigazione di potenziali rischi cibernetici nella fase di design, realizzazione ed esercizio dei complessi industriali; progetti di digitalizzazione, integrando nelle attività d’ingegneria e realizzazione di Maire Tecnimont le soluzioni di Leonardo in ambito Industry 4.0, sicurezza fisica e telecomunicazioni (compresa l’applicazione di connettività 5G tramite soluzioni proprietarie), per ottimizzare in sicurezza i processi operativi del settore industriale e del Gruppo Maire Tecnimont stesso; contribuire all’industrializzazione della green economy: facendo leva sull’estesa infrastruttura produttiva di Leonardo in Italia e all’estero, Maire Tecnimont metterà a disposizione, attraverso la controllata NextChem, il proprio portfolio di tecnologie e servizi all’avanguardia a supporto della transizione energetica. Nello specifico le aziende lavoreranno insieme, attraverso iniziative di economia circolare, a progetti mirati a ridurre l’impatto carbonico ed energetico dei processi produttivi, nonché all’applicazione di tecnologie per la produzione di carburanti ecosostenibili per l’industria aeronautica (SAF, Sustainable Aviation Fuels).

leonardo maire evento 3
 

"Il rilancio della nostra economia passa anche attraverso la spinta innovativa delle eccellenze industriali ed imprenditoriali italiane a supporto della trasformazione digitale e della transizione energetica - ha dichiarato il Presidente di Maire Tecnimont Fabrizio Di Amato -. Oggi uniamo il DNA tecnologico di due leader globali complementari per fissare un obiettivo comune: guidare la filiera industriale italiana verso un futuro sostenibile. È il momento di lavorare insieme per rinvigorire e trasformare il tessuto produttivo, mettendo al servizio del Paese le competenze distintive, l’ingegno ed il patrimonio tecnologico necessari per industrializzare digitalizzazione e chimica verde, in Italia e nel mondo. Due aziende italiane, con radici profonde nella storia delle rispettive società, si mettono insieme e utilizzano tutta l'expertise, che hanno entrambi maturato, per fare un'innovazione. Penso che questo accordo sia una cosa straordinaria. L'industria dell'industria Oil & Gas, la nostra che oggi si sta trasformando e anche noi abbiamo attivato ormai un processo importante con la costituzione di Nextchem (una società dedicata proprio alla transizione energetica), è veramente un mercato che è molto indietro rispetto a questi temi, forse per i rischi. Ma un mercato molto ricco. Con i cambiamenti nel mondo, anche le grandi aziende hanno dovuto ripensare ai loro processi e oggi c'è un'attenzione molto diversa e disponibilità al dialogo. E' evidente che entri e lavori in siti industriali molto complessi, dove il tema della sicurezza è una delle cose più importanti, e la partecipazione delle nostre due aziende può dare una sicurezza maggiore. Grazie alla conoscenza di questi siti industriali e di questi impianti, dislocati in tanti paesi e che conosciamo bene, io sono convinto che avremo grandi opportunità".

"Per me questa è una giornata importantissima perché, oltra a sottoscrivere questo accordo, si rende plastico e visibile un percorso che come Leonardo abbiamo iniziato da parecchio tempo, ma che poi abbiamo reso concreto con il piano che, poco prima della pandemia, lanciammo sulla digitalizzazione - ha commentato Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo -. Sono stati fatti importanti investimenti, grazie alla nostra capacità di super calcolo che poi ci consente di lavorare su intelligenze artificiali, simulazione, digital twin, realtà aumentata e tanto altro. E' molto interessante vedere che le capacità che sono sempre state storiche nel settore della difesa adesso siano importanti per tutto il mondo che abbiamo intorno. Oggi, con Maire Tecnimont, riusciamo a portare avanti queste capacità con le migliori competenze del digitale. E' una sfida per tutti noi, gestire una grandissima quantità di informazioni al servizio di sistemi decisionali da un grandissimo valore aggiunto. L’accordo che firmiamo oggi rappresenta un tassello importante per la doppia trasformazione digitale ed ecologica del sistema industriale e rispecchia un’idea di sostenibilità a tutto tondo, in cui la sicurezza gioca un ruolo fondamentale. Digitalizzazione, evoluzione green e sicurezza fisica e cyber sono al centro del nostro Piano Strategico Be Tomorrow – Leonardo 2030, per fare di Leonardo un driver di innovazione tecnologica sostenibile e il partner di riferimento per la sicurezza nazionale, in virtù delle competenze consolidate nel settore della difesa e, sempre di più, grazie agli investimenti nelle tecnologie del futuro". 

leonardo maire evento 5
 

Commenti
    Tags:
    maire tecnimont leonardo alleanza strategicamaire tecnimont di amato folgieroleonardo profumo profetamaire tecnimont leonardo impianti industriali nuova generazione
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.