Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
Milano Centrale: al Binario 21 un totem per le vittime della Shoah

Milano Centrale: Gruppo FS, MiC e Fondazione Memoriale Shoah inaugurano un totem informativo al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

"Provo molta gratitudine, per ciò che oggi finalmente riesco a vedere e apprezzare prima di morire. La giornata di oggi è per me molto particolare. Partendo dal Binario 21, che grazie al totem sarà finalmente possibile per tutti conoscerne la storia, ero arrivata ad Auschwitz in una giornata come questa, senza comprendere dove stavo arrivando". Così, la Senatrice a vita Liliana Segre interviene  all'inaugurazione tanto voluta e attesa del totem informativo presentato oggi alla stazione di Milano Centrale, per ricordare le vittime della Shoah e le migliaia di persone che, tra il 1943 e il 1945, furono deportate nei campi di concentramento partendo proprio dal Binario 21 dello scalo milanese, posto nei sotterranei della Stazione Centrale.

L’area dove oggi sorge il Memoriale, era originariamente adibita alla movimentazione dei vagoni postali e, tra il 1943 e il 1945, fu il luogo in cui migliaia di ebrei e oppositori politici furono caricati su carri merci che, dopo essere trasportati al sovrastante piano dei binari, venivano agganciati ai convogli diretti ad Auschwitz-Birkenau, Mauthausen e altri campi di concentramento e sterminio o ai campi italiani di raccolta come quelli di Fossoli e Bolzano.

La Senatrice a vita Liliana Segre, accanto all’amministratore delegato del Gruppo FS Italiane Luigi Ferraris, al Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, al presidente della Fondazione Memoriale Shoah di Milano Roberto Jarach, e al sindaco di Milano Giuseppe Sala invita a comprendere l'importanza di questo segnale che da oggi occuperà il proprio spazio al Binario 21. "È un segnale importante che deve restare qui, nella stazione di Milano. Sono fiduciosa che i viaggiatori passando davanti al totem abbiano un pensiero e dicano  'io c'ero' al Binario 21".

Il totem è un progetto del Ministero della Cultura, del Gruppo FS Italiane e del Memoriale della Shoah di Milano nell’ambito delle iniziative per il Giorno della Memoria ed è posto in testa al Binario 21, come monito a non dimenticare "quelle centinaia di persone che non erano solo ebrei ma anche quelli che scelsero consapevolmente e coraggiosamente di rivoltarsi a quel regime". Il totem contiene le indicazioni per raggiungere il Memoriale della Shoah a 200 metri dalla stazione Centrale, in piazza Edmond Jacob Safra 1, e un video, realizzato dal Ministero della Cultura con il contributo dell’Istituto Luce-Cinecittà, con la testimonianza della deportazione ad Auschwitz dell’allora 13enne Liliana Segre, avvenuta il 30 gennaio 1944 proprio dal Binario 21.

"Stazioni, treni, per noi simboli di vita, socialità e coesione territoriale, trasformati in veri e propri luoghi di terrore. Gli anni passati non devono fermare il ricordo, abbiamo il dovere di non dimenticare per costruire oggi una società equa e non dobbiamo permettere che l'indifferenza, come sempre rammenta la Senatrice, faccia ancora parte del nostro vivere quotidiano", commenta Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. 

"Conoscere per non dimenticare", prosegue Ferraris. "Per questo, oggi 6 febbraio, giorno in cui la Senatrice Liliana Segre arrivò ad Auschwitz nel 1944, su uno di quei treni, abbiamo deciso di presentare il nuovo totem, per informare i nostri viaggiatori e invitarli a visitare il memoriale, che rappresenta un patrimonio della collettività. Non solo un modo per commemorare le vittime innocenti, ma anche per il dovere di tenere sempre vivo il ricordo per le future generazioni e far si che le stazioni siano simbolo di vita e accoglienza e non teatro di atrocità, magari perpetrate nell'indifferenza. Per questo è quanto mai necessario ripartire proprio da qui, dal Binario 21 di Milano Centrale".

Il commento di Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

 

"La stazione è un luogo di vita dove transitano milioni di persone, è un luogo di gioia, dove si uniscono famiglie", commenta a margine dell'evento di inaugurazione, l'Amministratore Delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Luigi Ferraris. "Purtroppo in passato è stato luogo di atrocità, di drammi che abbiamo rievocato oggi e noi come Ferrovie ci siamo sentiti in dovere di rispondere immediatamente alla chiamata del Ministero per poter mettere un totem che ha l'obiettivo di ricordare e non far cadere nell'indifferenza quanto accaduto".





Gli Scatti d’Affari

Octopus Energy presenta ‘Power Pack’: l'iniziativa prevede ricariche gratuite

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo, Gallerie d’Italia: conclusa la mostra dedicata a Maria Callas

Gli Scatti d’Affari

OVS annuncia la partnership con Rai per la serie tv 'Mare Fuori'

Gli Scatti d’Affari

The Hospitality Experience: annunciata l’apertura del Borgo dei Conti Resort

Gli Scatti d’Affari

Milano, Salone del Mobile: presentata la 62ª edizione

Gli Scatti d’Affari

Milano, AI Festival: conclusa la prima edizione 'Exploring Generative AI'

Gli Scatti d’Affari

ASPI, prosegue la sperimentazione della guida autonoma

Gli Scatti d’Affari

Alia Multiutility, al via la campagna per sensibilizzare al decoro urbano

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber, Friuli: annunciata la fase finale dei lavori per il Piano BUL

Gli Scatti d’Affari

BPER e BEI: siglato accordo per sostenere la crescita delle PMI con €1,7 mld

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


motori
IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.