Per segnalazioni: corporate@affaritaliani.it
A- A+
Corporate - Il giornale delle imprese
SEA inaugura a Malpensa la mostra "Fær Øer - L’incanto della Luce"

SEA, presentata al PhotoSquare di Malpensa la mostra di Mario Vidor dedicata alle isole Fær Øer

Lo spazio espositivo PhotoSquare, ospitato dall'aeroporto di Milano Malpensa, inaugura oggi il secondo appuntamento del Ciclo "Terre del Nord". La mostra fotografica dal titolo “L’incanto della Luce”, realizzata da Mario Vidor e dedicata alle isole Fær Øer, racconta una nuova parte delle atmosfere suggestive del Nord: le misteriose isole danesi dove la Natura è ancora protagonista assoluta. Le immagini presentate, scelte dall’Archivio Fotografico Italiano per SEA, sono tutte in bianco e nero. Questa importante scelta stilistica non fa altro che aumentare la potenza della rappresentazione, aiutando il visitatore a concentrarsi solo sulla forma, libero dall'influenza del colore. 

L'arcipelago delle Fær Øer, dall’antico norvegese-vichingo “Faar oy” (letteralmente “isole delle pecore"), è una nazione formata da un insieme di isole stagliate nell’atlantico, ed è uno dei paesi nordici più remoti. Parliamo di 18 isole frastagliate e connesse tra loro da ponti, traghetti, elicotteri e tunnel, che regalano un paesaggio straordinario e inaspettato, dove la calma diventa protagonista dello spazio. Strade perfette abbracciano le montagne, cascate impetuose si tuffano direttamente nell’oceano e montagne brulle adornano una terra bagnata da piogge e venti incessanti per ben 260 giorni all’anno.

Per la seconda volta ci troviamo immersi nei suggestivi luoghi del nord Europa", racconta Alessandro Fidato, Chief Operating Officer di SEA. "Qui dove tutto è estremo, drammatico, forte. Come le immagini di queste isole meravigliose, inaspettate, sorprendenti e come le emozioni suscitate dagli scatti di Mario Vidor che ne drammatizzano il racconto con la scelta del bianco e nero. Da Malpensa le Fær Øer si possono raggiungere facilmente con transito a Copenaghen oppure con stop - over a Parigi, Oslo, Edimburgo e Bergen”.

Claudio Argentiero, Presidente dell’Archivio Fotografico Italiano, ha commentato: “Mario Vidor nel suo libro ha caparbiamente deciso di rappresentare in bianco e nero una terra dalle mille sfumature di verde, volendo sottolineare I contrasti di colori in un modo drammatico, quasi a catturare l’essenza stessa dell’isola; piccoli paesi avvolti nella nebbia e gli archi di roccia frastagliati che si ergono dal mare diventano protagonisti, rappresentati nella loro imponenza e caducità, una terra difficile, ma spettacolare nella sua natura, l’orgoglio di una popolazione silenziosa, che continua nella sua lotta quotidiana senza nessuna pretesa. Un paese diverso nella sua cultura e nelle sue credenze, eppure estremamente affascinante all’occhio del fotografo”.

"La mostra allestita al prestigioso spazio PhotoSquare ci permette di allargare lo sguardo verso un territorio lontano, di viaggiare idealmente verso un ‘altrove’, un rifugio in cui immergersi, seppur temporaneamente, per ritrovarsi", afferma Manuela Maffioli, vicesindaco e assessore alla Cultura della Città di Busto Arsizio. "Ringrazio Afi-Archivio Fotografico Italiano, realtà protagonista della vita culturale di Busto Arsizio, e naturalmente Sea per aver offerto ancora una volta a un'associazione culturale bustocca la possibilità di valorizzare il suo operato nella preziosa vetrina dell’aeroporto di Malpensa”.

L'intervista di affaritaliani.it a Alessandro Fidato, Chief Operating Officer di SEA

 

Alessandro Fidato, Chief Operating Officer di SEA, ha raccontato ai microfoni di affaritaliani.it l'importanza della mostra per SEA e per l'aeroporto di Milano Malpensa: "SEA continua ad investire sulla cultura, sull’arte, sul teatro, sulla musica, e ovviamente anche sulla fotografia. Lo spazio in cui ci troviamo, Photosquare, è dedicato alle mostre ospitate dall’aeroporto di Milano Malpensa. Attraverso le mostre, celebriamo il viaggio, che può essere considerato come il fil rouge che unisce tutte le nostre esposizioni. Quello di oggi è il secondo appuntamento dedicato alle Terre del Nord; dopo la Finlandia abbiamo le isole Fær Øer, un posto meraviglioso che è raggiungibile anche direttamente dai nostri aeroporti, via Copenaghen, Bergen e Oslo, ma anche Parigi e Edimburgo".

L'introduzione di aree dedicate al mondo dell'arte in un luogo caratteristico come quello dell'aeroporto non è certo casuale, ma frutto di un'attenta ricerca. Come spiega Alessandro Fidato: "Cerchiamo sempre di migliorare l’esperienza del passeggero all’interno dei nostri aeroporti. Per noi, gli aeroporti non sono dei ‘non luoghi’ ma, al contrario, sono luoghi in cui le persone possono entrare in contatto con l’arte. Non a caso, questo spazio si trova proprio lungo il percorso che il passeggero deve seguire per raggiungere l’area check-in. L’obiettivo è quello di migliorare sempre il senso del luogo, il cosiddetto ‘sense of place’. Per farlo, puntiamo molto sull’arte e sulla cultura in generale".

Il commento del fotografo Mario Vidor ad affaritaliani.it

 

Per poter raccontare la mostra nel modo giusto, è fondamentale raccogliere il commento dell'autore. Mario Vidor, il fotografo responsabile degli scatti de L’incanto della Luce”, ha raccontato ad affaritaliani.it parte del processo di realizzazione delle sue opere: "L’idea della mostra nasce da una proposta di mia figlia, che mi ha chiesto di visitare insieme le isole Fær Øer. Siamo partiti insieme a mia moglie, e abbiamo deciso di restare lì per 16 giorni, così da visitare 17 delle 18 isole. In queste 17 isole ho ritrovato la pace e il silenzio che non ricordavo più da almeno cinquant’anni. Soprattutto, ho avuto la possibilità di vedere i fantastici paesaggi delle isole, che ho fotografato in bianco e nero e a colori. Nonostante i colori di questi luoghi siano effettivamente straordinari, ho preferito lasciare le foto in bianco e nero, per rispettare l’emozione rilasciata da ognuno dei paesaggi. A viaggio compiuto, consiglio a tutti di vedere queste isole, che meritano veramente di essere vistate".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sea 2023sea aeroporti milanosea milano malpensasea mostra fotograficasea photosquare




Gli Scatti d’Affari

Eni, presentato il report sugli obiettivi di sostenibilità raggiunti nel 2023

Gli Scatti d’Affari

Illimity: nasce Pehi, la rete per i pagamenti alla PA tramite vending machine

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo e Fincantieri sostengono la energy transition nei trasporti

Gli Scatti d’Affari

Bauli, inaugurata a Milano la pasticceria "Minuto Bauli"

Gli Scatti d’Affari

Giorno della Verità, a Milano si accende il dibattito sul futuro dell'Italia

Gli Scatti d’Affari

Gallerie D'Italia - Milano, apre al pubblico la mostra "Felice Carena"

Gli Scatti d’Affari

ANBI, conclusa la quinta edizione del concorso fotografico 'Obiettivo Acqua'

Gli Scatti d’Affari

Intesa Sanpaolo lancia SPAZIOXNOI, un luogo di socialità per gli over 65

Gli Scatti d’Affari

EALA è il primo hotel sul Lago di Garda ad aggiudicarsi 2 Chiavi MICHELIN

Gli Scatti d’Affari

Open Fiber: annunciato il completamento del Piano BUL in Molise

Guarda gli altri Scatti

in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


motori
Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Concept Mercedes-AMG PureSpeed: il futuro delle Hypercar Mythos

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.