A- A+
Economia
Nuova sede CDP Torino, Fabrizio Palermo: "Ripartiamo da qui, come 170 anni fa"

Inaugurazione nuova sede di CDP a Torino.

È stata inaugurata oggi, alla presenza della sindaca di Torino Chiara Appendino e del Governatore della Regione Piemonte Alberto Cirio, la nuova sede territoriale di Cassa Depositi e Prestiti, nell’ambito di un più ampio progetto finalizzato a rafforzare sempre più l’impegno del Gruppo in Piemonte e Valle d’Aosta

Con l’apertura dei nuovi uffici, CDP pone al centro della propria attività la crescita sostenibile dei territori – oggi più che mai per supportarli sia nella gestione delle difficoltà legate al Covid-19 sia nella ripartenza economica - attraverso il supporto alle imprese, con particolare attenzione a quelle di media e piccola dimensione, e allo sviluppo infrastrutturale delle regioni interessate operando in stretta sinergia con le fondazioni di origine bancaria presenti sul territorio (Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Fossano, Saluzzo, Savigliano, Vercelli). 

La sede di CDP a Torino in Via Corte d'Appello 10, in un edificio di proprietà del Gruppo con una posizione strategica in centro città, sarà il nuovo punto di accesso all’offerta del Gruppo CDP che consentirà di supportare oltre 12.600 imprese e oltre 1.300 enti pubblici presenti nelle regioni Piemonte e Valle d'Aosta e di valorizzare le sinergie con i partner bancari e le istituzioni locali. Nella nuova sede lavoreranno a regime 12 risorse del Gruppo, provenienti da CDP Imprese, CDP Infrastrutture e Pubblica Amministrazione, CDP Venture Capital, Fondo Italiano d’Investimento, SACE e SIMEST. 

CDP a Torino, l'inaugurazione della nuova sede: il Presidente Giovanni Gorno Tempini ad Affaritaliani.it

foto economia 1
Gorno Tempini, CDP: "Torniamo dove tutto è partito"

Si ritorna da dove si è iniziato con un valore simbolico importante, con una nuova modalità di svolgere il lavoro della Cassa e con una vicinanza che significa migliore comprensione, maggior dialogo e maggior capacità di intercettare esigenze e di risolvere problemi. L’auspicio è che Torino sia un volano in più per investimenti e supporto alle attività”, ha specificato ai microfoni di Affaritaliani.it Giovanni Gorno Tempini, Presidente di Cassa Depositi e Prestiti. 

Mancano pochi mesi all’anniversario della fondazione di CDP. Oggi ci troviamo qui a Torino, dove Cassa Depositi e Prestiti è nata 170 anni fa, per ribadire il nostro impegno verso il territorio e la crescita del Paese. Impegno testimoniato dal solido legame con le imprese, dallo storico rapporto con le pubbliche amministrazioni locali e dalla stretta e sinergica collaborazione con le Fondazioni Bancarie torinesi, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, e con le altre fondazioni piemontesi: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Fossano, Saluzzo, Savigliano, Vercelli”, ha aggiunto.

I nuovi uffici rispondono a una visione innovativa rispetto al passato: non più sedi di rappresentanza ma veri e propri punti di riferimento operativi, grazie alla presenza di professionisti in grado di rispondere alle esigenze di imprese e pubbliche amministrazioni. L’offerta comprende l’intera gamma di prodotti del Gruppo CDP: finanziamenti, garanzie, venture capital e private equity, nonché le nuove attività di consulenza finanziaria, tecnica e progettuale (servizi di advisory) a supporto della pubblica amministrazione per lo sviluppo di progetti infrastrutturali. L'inaugurazione della nuova sede di Torino si inserisce nel più ampio piano di avvicinamento al territorio, che ha già visto l’apertura delle sedi di Napoli, Verona e Genova, cui seguiranno, tra le altre, Firenze, Ancona, Roma, Milano, Brescia, Bari e Palermo. 

La centralità dei territori fa da sempre parte del DNA della Cassa, che durante la pandemia ha messo in campo un vasto programma di misure straordinarie a supporto delle imprese e delle pubbliche amministrazioni. Oggi, CDP prosegue in questo impegno, mettendo a disposizione tutte le competenze del Gruppo per la ripartenza del Paese. 

Nuova sede CDP Torino, l'Amministratore Delegato di CDP Fabrizio Palermo ad Affaritaliani.it

Palermo
Palermo, CDP: "Ripartiamo dal territorio"

CDP parte dal suo piano industriale lanciato nel 2018, decidendo di focalizzarsi molto sul territorio. Oggi siamo all’apertura di una nuova sede territoriale che per noi ha un significato particolare: Torino rappresenta la città dove nasciamo 170 anni fa ed è una città in cui abbiamo lavorato molto. Siamo pronti a proseguire questo percorso di sostegno al territorio con nuove iniziative.  Stiamo andando avanti sul piano delle nuove aperture. Nell’arco di un anno apriremo altri 10 punti territoriali, completando il piano con una presenza costante e stabile.  Puntiamo molto sul digitale, che potrebbe essere alla base del nuovo protocollo che andremo a lanciare”, ha affermato ai microfoni di Affaritaliani.it Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di Cassa Depositi e Prestiti. 

C’è un rapporto storico che unisce CDP ai territori. Un rapporto che stiamo rafforzando e innovando grazie a un modello di cooperazione con le pubbliche amministrazioni e le imprese, per rispondere alle esigenze del territorio in una fase caratterizzata da nuove sfide per l’Italia, come la digitalizzazione e la sostenibilità ambientale e sociale. La firma del Piano Città per Torino un anno fa e di altri importanti accordi conclusi con le Istituzioni territoriali negli ultimi mesi, come quello per la realizzazione della linea 2 della metropolitana, ne sono una testimonianza. CDP da sempre mette al centro i territori; nella fase di emergenza da Covid-19 questo impegno si è ulteriormente rafforzato, con nuove misure straordinarie per sostenere le imprese e le pubbliche amministrazioni. Oggi siamo pronti a lanciare nuove iniziative a supporto dell’economia locale e del tessuto imprenditoriale, grazie ad esempio al Patrimonio Rilancio e alle risorse che arriveranno dal Recovery Fund. Siamo orgogliosi di dare avvio a questa nuova fase ripartendo dalla nuova sede di Torino, proprio qui dove Cassa Depositi e Prestiti è nata 170 anni fa, confermando ancora una volta il nostro ruolo di investitore paziente che punta sullo sviluppo e sul futuro del Paese”, ha concluso Fabrizio Palermo.

Inaugurazione nuova sede CDP Torino: Chiara Appendino ad Affaritaliani.it

Fotoeconomia2
Chiara Appendino: "Inaugurazione importante"

Circa un anno fa abbiamo sottoscritto un Protocollo con CDP che prevedeva una serie di impegni. Oggi questi impegni possono dirsi realizzati. L’apertura della nuova sede permette di avvicinare le imprese ai fondi su cui sta lavorando CDP. Stiamo completando l’iter di Cavallerizza. CDP ha, poi, deliberato uno strumento che ci permetterà di accedere a risorse per prolungare la tratta di Metro 2. Lavoreremo su un nuovo Protocollo per darci nuovi obiettivi per lo sviluppo della città”, ha dichiarato ai microfoni di Affaritaliani.it Chiara Appendino, sindaca di Torino.

Commenti
    Tags:
    nuova sede cdp torinoinaugurazione cdp torinocdp sede torinocdp torinofabrizio palermo cdpgiovanni gorno tempini cdpchiara appendino
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ferrari 812 Superfast, svelate le prime immagini

    Ferrari 812 Superfast, svelate le prime immagini

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.