A- A+
Economia
Nvidia, sorpasso storico: vale più di Apple. L'Antitrust Usa accende un faro

Nvidia sorpassa Apple e finisce nel mirino dell'Antitrust Usa. Lo scenario 

 
Nvidia, il colosso americano dei chip per l’intelligenza artificiale, ha appena raggiunto i 3mila miliardi di dollari di capitalizzazione superando anche Apple. Nvidia ora è seconda solo a Microsoft per valore in Borsa ed è finita nel mirino dell'Antitrust Usa dato che  ha  un market share nei chip per l'intelligenza artificiale vicino al 90%, praticamente un monopolista che può fissare qualsiasi prezzo per le sue GPU.  
 

LEGGI ANCHE: Apple e Nvidia guidano i mercati capitali: brillano anche Ferrari e Cucinelli

 
E dato che Dipartimento di Giustizia e la FTC (Federal Trade Commission) degli Stati Uniti hanno raggiunto un accordo sulle indagini che avvieranno per verificare la violazione della legge antitrust nel mercato dell’intelligenza artificiale mettendo sotto la lente l’accordo sottoscritto tra Microsoft e OpenAI, ora vogliono anche valutare la posizione di NVIDIA.  Nel gennaio scorso la FTC  aveva chiesto a cinque aziende (Alphabet, Amazon, Anthropic, Microsoft e OpenAI) di fornire informazioni sulle partnership avviate nel settore dell'intelligenza artificiale.  La commissione vuole esaminare gli investimenti di Microsoft in OpenAI, Google in Anthropic e Amazon in Anthropic.   Sopratutto la collaborazione tra Microsoft e Open potrebbe danneggiare la concorrenza. Anche perchè l’investimento miliardario  di Microsoft (13 miliardi di dollari) potrebbe essere un’acquisizione mascherata  dato che ora l’azienda di Bill Gates  possiede il 49% della startup californiana. Secondo il Wsj, la FTC avvierà un’indagine anche sui 650 milioni di dollari pagati da Microsoft a Inflection AI
 
Le collaborazioni permettono a Microsoft, Google e Amazon di accedere ai modelli di IA generativa, mentre OpenAI e Anthropic usano i servizi cloud delle tre aziende leader del mercato per l’addestramento dei modelli. Secondo il New York Times, la FTC si occuperà dell’accordo  tra Microsoft e OpenAI, mentre il Dipartimento di Giustizia esaminerà il comportamento di NVIDIA, leader mondiale nella vendita di GPU per l’addestramento dei modelli Ai. Nel luglio dello scorso anno, la FTC ha aperto una indagine su OpenAI con l'accusa di aver violato le leggi sulla protezione dei consumatori mettendo a rischio la reputazione e i dati personali. La scorsa settimana, il capo dell'antitrust degli Stati Uniti Jonathan Kanter ha fatto riferimento a "strutture e tendenze nell'IA che dovrebbero farci riflettere" aggiungendo che la tecnologia si basa su enormi quantità di dati e potenza di calcolo, che possono dare alle aziende già dominanti un vantaggio sostanziale.





in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


motori
Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.