A- A+
Economia
Report Trasparenza: in rete 2,7 milioni di false recensioni

Report sulla trasparenza: Trustpilot rimuove 2,7 milioni di recensioni false nel corso dell’ultimo anno

Scandalo per i dati rilevati da Trustpilot, piattaforma digitale fondata nel 2007 che riunisce aziende e consumatori per promuovere la fiducia e la collaborazione, nel suo secondo report sulla trasparenza. Secondo quanto emerso, lo scorso anno sono state scritte 46,7 milioni di recensioni sulla piattaforma, un aumento del 21% sull'anno precedente. Delle quali, però, ben 2,7 milioni (pari al 5,8% del totale delle recensioni inviate nel 2021) sono risultate recensioni false e di conseguenza rimosse successivamente.

Delle recensioni rimosse, 1,8 milioni di queste sono state identificate dal software di rilevamento delle frodi e delle anomalie messo a punto da Trustpilot, con un aumento del 19% rispetto al 2020. Grazie all’implementazione di questa tecnologia, l'anno scorso Trustpilot ha emesso 121.048 avvisi automatici nei confronti di chi violava le linee guida, con un aumento di quasi tre volte rispetto all'anno precedente.

"I consumatori apprezzano le piattaforme aperte come Trustpilot per condividere le proprie esperienze e lo dimostrano i 46,7 milioni di recensioni che hanno scritto solo nell'ultimo anno - ha commentato Peter Mühlmann, fondatore e CEO di Trustpilot -. La fiducia nelle recensioni rimane assolutamente cruciale per garantire che i consumatori possano prendere decisioni più informate e che le aziende possano dimostrare il proprio impegno nell’offrire la migliore esperienza ai clienti”. 

Report sulla trasparenza: quadruplicato il numero di avvisi pubblici sulla pagina di Trustpilot

Non solo, la piattaforma ha intrapreso ulteriori azioni mirate a proteggere la piattaforma dagli abusi: nel 2021 il numero degli avvisi pubblici (2.637) posizionati in cima alle pagine dei profili aziendali - per informare i consumatori di abusi identificati sulla pagina - è quadruplicato, mentre sono state emesse 1.425 diffide con intimazione formale a desistere alle aziende accusate di violare le linee guida di Trustpilot, con un aumento del 38% rispetto all'anno precedente.

Le aziene coinvolte da queste azioni sono quelle che hanno incentivato selettivamente i soli clienti soddisfatti a condividere i propri feedback o quante hanno abusato dello strumento di segnalazione, riportando come “false” delle recensioni semplicemente negative - tutti elementi che minano la fiducia nelle recensioni e violano le linee guida di Trustpilot per le aziende. 

Report trasparenza, Trustpilot intende intraprendere azioni legali

All'inizio di quest'anno, infine, Trustpilot ha anche annunciato l'intenzione di intraprendere una serie di azioni legali contro determinate aziende, come parte del suo sforzo per contrastare le recensioni false, destinando ogni introito derivante da danni pagati alle organizzazioni che proteggono i diritti dei consumatori online. Le ultime ad essere oggetto di azioni legali, dopo Global Migrate nel febbraio 2022, sono SO Cameras e la società immobiliare europea Euro Resales

"Il nostro report ha rilevato come i consumatori siano preoccupati per la disinformazione online, motivo per cui Trustpilot continua a impegnarsi per affrontare questo problema - ha concluso Carolyn Jameson, Chief Trust Officer di Trustpilot -. Dato che la crescita dell’e-commerce non mostra segni di rallentamento, sappiamo che sia i clienti che le aziende si affidano alle recensioni più che mai, ma il modo in cui queste recensioni vengono raccolte, visualizzate e gestite varia notevolmente su Internet. Ecco perché è così importante per noi stabilire uno standard di fiducia online: dopotutto, la fiducia e la trasparenza sono il fulcro di tutto ciò che facciamo".

Leggi anche: 

FI, Gelmini vuole impedire la fusione con la Lega. Con lei 40 parlamentari e..

Caro energia, Draghi batti un colpo: a rischio oltre 30mila imprese italiane

Referendum giustizia, al voto nel silenzio dei media: perché andare a votare

Elezioni, Borghi (Lega): "Colle rispetti il voto popolare, non come nel 2018"

Inter: dopo lo scudetto, può perdere anche Suning. Il diktat di Xi Jingping

Milan da Elliott a RedBird per 1,3 mld. Diavolo sarà media company. I dettagli

Scudetto del Milan, ecco perché non è stato allestito il maxi-schermo

Patrizia D'Addario: "Feci l'amore con Berlusconi, ci parlai tutta la notte”

Intesa Sanpaolo, al via contratto di finanziamento in ambito ESG

Terna, continua la crescita dei consumi elettrici in Italia

Pirelli, apre a Bari il nuovo "Digital Solutions Center"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    scandalosocialtrasparenzatrustpilot




    
    in evidenza
    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

    Lady Kanye West sfila a Parigi

    Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


    motori
    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.