A- A+
Economia
Safilo fuori dalle trattative per rilevare Marcolin, prezzo troppo alto

Marcolin, Safilo abbandona il tavolo delle trattative

Safilo distoglie lo sguardo da Marcolin. Secondo le indiscrezioni, il colosso dell’occhialeria padovano avrebbe perso interesse per l’acquisizione del gruppo concorrente di Longarone uscendo dalla corsa per una possibile offerta. Ma non solo Safilo.

Anche Kering Eyewear ed Essilux avevano mostrato forte interesse, ma sembra che anche loro abbiano preferito abbandonare il tavolo.

LEGGI ANCHE: Dopo Ferragni, Safilo sceglie Beckham. Eyewear, il lusso si affida all'Italia

Il nodo principale risulterebbe il prezzo. Da quel che risulta, infatti, Safilo, insieme al principale azionista Hal Investments, avrebbe intrattenuto serie interlocuzioni con Pai Partners, fondo di private equity che controlla l’83% di Marcolin. Ma, appunto, non si sarebbe arrivati ad un accordo.

La cifra in questione sarebbe di 1,3 miliardi di euro, considerata troppo alta da tutti gli interessati al dossier. Sembra, però, che nonostante gli interessati all’affare abbiano abbandonato il tavolo, Pai Partners non voglia proprio saperne di trattare sul prezzo.

Secondo fonti finanziarie, Safilo sarebbe stata l'unica società industriale a presentare un'offerta concreta. Comunque, nonostante il dietrofront dei tre interessati, al tavolo di Marcolin risulterebbero ancora presenti l'americana Marchon e il fondo cinese Fountain Vest.






in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.