A- A+
Economia
Silicon Bank, colpo al sistema bancario: perché i mercati ora fibrillano

Dopo Silicon Valley Bank ecco gli istituti che potrebbero andare in fibrillazione. Ottimi istituti ma che rischiano effetti per quanto sta accadendo sui mercati

Il piano di salvataggio è partito ma non tranquillizza, per adesso. Anche perché dopo il crollo “improvviso” della Silicon Valley Bank, la bolla speculativa dei tecnologici non è più solo uno slogan.

Dopo il collasso, insieme a Signature Bank e gli annunci del presidente Joe Biden che il sistema bancario americano è sano e che tutti gli investitori riceveranno comunque fondi, i mercati restano titubanti. Il piano di salvataggio della Federal Reserve, del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti e la FDIC (Federal Deposit Insurance Corporation) non accantona le tensioni.

Il grande problema dietro il fallimento della Silicon Valley Bank è la natura dei depositi bancari dei cittadini a Stelle e Strisce. E la Silicon Valley Bank ne è un modello. Solo il 3% dei depositi in Silicon Valley Bank è inferiore a 250.000 dollari, quindi è tutelato per normativa. Invece oltre l'85% dei depositi della banca della Silicon Valley non è assicurato. E nella medesima condizione sarebbero tantissimi istituti medi, come era la Silicon Valley Bank, e piccoli. Una crisi attule molto diversa da quella del 2008, dove l'istituto era di dimensioni ben diberse.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fibrillazionemercatisilicon banksilicon valley banksistema bancariousa





in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.