A- A+
Economia
Tod's/ Rilancio, delisting e vendita a Lvmh: gli scenari del mercato

La vendita, ma non ora. Fra qualche anno. Prima il nuovo tentativo di rilancio di Tod’s da parte del timoniere Diego Della Valle, rilancio di cui si è iniziato a vedere un assaggio con l’ingresso dell’influencer da 23 milioni di follower Chiara Ferragni nel board e che il miliardario amico di famiglia Bernard Arnault potrebbe aiutare dando più tempo all’imprenditore marchigiano con un delisting del gruppo.

Dopo la salita di Mr Lvmh, il secondo uomo più ricco del mondo con un patrimonio personale di oltre 181 miliardi di dollari, nel capitale di Tod’s con il 10% è questo lo scenario industriale su cui ragiona la Borsa per la  società delle calzature di lusso che ha in portafoglio anche i marchi Fay, Hogan e Roger Vivier. Borsa che ha premiato il titolo con un rialzo di quasi il 10% del prezzo che ha toccato anche i 40 euro intraday.

Bernard Arnault con la moglie  Hélène Mercier all'Eliseo

Bernard Arnault con la moglie Hélène Mercier all'Eliseo


 

Certo, siamo ancora molto lontani dai 60,45 del 13 aprile del 2018 e dai 139 euro del 6 aprile 2013. Però dal 9 aprile, giorno dell’annuncio dell’arruolamento a Casette d’Ete della fashion blogger diventata famosa con il suo The Blonde Salad, la cavalcata in Borsa del titolo Tod’s è stata ininterrotta.

Il doppio effetto Ferragni-Arnault ha portato in tasca agli azionisti oltre 10 euro in più (da 28,72 a 38,76 euro) per ogni singolo titolo. Un guadagno di quasi il 35%, rialzo che ha risollevato la capitalizzazione di mercato di Tod’s stabilmente sopra il miliardo di euro.

I commenti degli osservatori al rafforzamento in Tod’s di Arnault si sono focalizzati sul ricordare “l’amicizia ventennale” sottolineata dagli stessi imprenditori del lusso e certificata nel tempo dall’acquisto di una quota di oltre il 3% nel capitale di Tod’s in occasione dell’Ipo nel lontano 2000 da parte di Arnault e dalla altrettanta lunga presenza di Della Valle nel board di Lvmh. E sulle “ulteriori opportunità da cogliere in futuro” conseguenti alla “condivisione dei valori del lusso, della qualità e dei bei prodotti”, di cui ha parlato Mr Tod’s nel comunicato con cui ha annunciato la vendita del pacchetto azionario. Ma quali opportunità? La domanda è rimasta inevasa.

Schermata 2021 04 23 alle 14.19.16
Andamento del titolo Tod's nell'ultimo mese. Il 9/4 l'annuncio dell'ingresso di Chiara Ferragni nel Cda

Ma, correndo ad acquistare il titolo non solo perché grazie al traino della Cina, il primo mercato mondiale del lusso ha imboccato la via della ripresa, ma anche perché hanno iniziato a ragionare in ottica speculativa, gli investitori si sono concentrati su deal futuri per un colosso come Lvmh che macina 45 miliardi di ricavi annui grazie a un vasto portafoglio che comprende già brand italiani di grande appeal come Fendi, Bulgari, Loro Piana. Conglomerata a cui Della Valle nel 2001 ha già venduto il marchio Acqua di Parma.

Chiara Ferragni
L'influencer Chiara Ferragni

Ricordando che nei precedenti rafforzamenti nel capitale nel 2019 (2% direttamente, 7.25% tramite contratto a termine con Credit Agricole) Della Valle aveva versato circa 40-45 euro a titolo, gli analisti hanno sottolineato come la vendita del 6,8% a 33,1 euro stia a significare il riconoscimento del fatto che il turnaround messo in piedi negli ultimi due anni non ha funzionato. E vedono in Lvmh il naturale compratore di Tod’s.

Per Equita, la scelta di vendere solo il 6,8% del capitale lascia pensare che l’imprenditore marchigiano “non voglia vendere nel breve e intenda perseguire ancora un rilancio in autonomia”. Ma “alla fine la vendita resta lo scenario più probabile, fra qualche anno”.

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    tod'sdiego della valle tod'slvmh bernard arnaultrafforzamento arnault capitale tod'schiara ferragni tod's
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    Ritorno di fiamma

    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel lancia il Rally Design Kit per la Corsa-e

    Opel lancia il Rally Design Kit per la Corsa-e

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.