A- A+
Spettacoli
Caso Billie Eilish, numeri drammatici. In Italia film per adulti dagli 8 anni

Billie Eilish, "i bambini non capiscono. E si isolano dal mondo reale"

La rivelazione della pop star Billie Eilish ha provocato un vero e proprio effetto a catena. La cantante aveva dichiarato nei giorni scorsi che i film per adulti le hanno rovinato la vita. "La pornografia mi ha distrutto il cervello. Ho iniziato a guardarli di continuo quando avevo 11 anni e mi hanno causato incubi e problemi con i miei partner". Eilish - si legge sul Messaggero - ha rilanciato un tema molto caro ai genitori degli adolescenti, sempre più giovanissimi infatti stando agli studi pubblicati cadono in trappola e il lockdown ha ulteriormente aggravato la tendenza. In Italia il 44% dei ragazzi tra i 14 e i 17 naviga in siti porno, qualcuno comincia ad avvicinarsi all'argomento già dagli 8 anni.

"Un approccio così precoce - spiega al Messaggero la psicopedagogista Antonella Elena Rossi - può avere effetti devastanti. Nei siti hard la sessualità è vista in maniera solitaria. E dall'autoerotismo si passa alla compulsione che porta i ragazzi a chiudersi in un mondo fatto di desideri immediatamente soddisfatti con il proprio corpo. In questo modo decade qualunque relazione sociale e amorosa perchè il rapporto con il sito porno diventa semplice, facile e immediato. Il piacere virtuale supera e fagocita quello del mondo reale".

LEGGI ANCHE

Billie Eilish: "Video erotici dagli 11 anni. Mi hanno distrutto il cervello"

Covid, scenario catastrofico: un milione di casi al giorno. Lockdown per mesi

Vaccino, "la prof 55enne è morta a causa di AstraZeneca". I periti senza dubbi

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
billie eilishcantantefilm per adultipop star





in evidenza
Erutta il vulcano Ruang, scatta il livello massimo allerta. Rischio tsunami

Guarda le foto

Erutta il vulcano Ruang, scatta il livello massimo allerta. Rischio tsunami


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.