A- A+
Spettacoli
Famiglie arcobaleno, Littizzetto affonda Meloni: "Non puoi fermare l'amore"

È bufera a "Che tempo che fa", la Littizzetto legge la lettera contro la Meloni: "Orrore in Rai"

Durante la puntata di "Che tempo che fa" scoppia la bufera. Luciana Littizzetto e Fabio Fazio scatenano la rete e l'opinione con uno dei loro monologhi. Protagonisti del messaggio della Littizzetto letto nell'ora di punta del prime time della domenica sera su Rai 3 sono due bambini: uno, figlio di una coppia etero, l'altro figlio di una coppia di omosessuali. Il tutto guarda caso il giorno dopo la manifestazione di Milano contro il divieto di trascrizione dei figli delle coppie omo a cui ha partecipato anche la segretaria del Pd, Elly Schlein.

Famiglie arcobaleno, Littizzetto sbotta contro Meloni: VIDEO 

 

LEGGI ANCHE: Che Tempo che Fa, Schlein: "Da Piantedosi parole inumane, chiarisca su Cutro"

I passaggi che hanno fatto discutere sono questi: "Non puoi fermare l’amore, al massimo puoi fargli lo sgambetto, ma poi lui si alza in piedi e va avanti", applausi in studio per la comica, con Fazio che ha commentato: "Con tutto il rispetto per chi ci governa, cerchiamo di non costruire altro dolore". Insomma un vero e proprio attacco all'esecutivo in prima serata. E la risposta da parte del centrodestra non si è fatta attendere. C'ha pensato Maurizio Gasparri a intervenire: "Patetica demagogia della #Littizzetto #CTCF propaganda per l’utero in affitto, lesione diritti donne, compravendita bambini #orroreRai". 

 

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Volkswagen lancia il progetto per l’auto elettrica da 20.000 euro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.